Print Friendly, PDF & Email

La Società Europea di Radiologia e GE Healthcare rinnovano la loro partnership per il Congresso Europeo di Radiologia – ECR, che quest’anno si svolgerà con un doppio appuntamento: online dal 2 al 6 marzo 2022 e in loco a Vienna dal 13 al 17l uglio.

La crisi del Covid-19 ha messo i sistemi sanitari sotto un’immensa pressione portando allo scoperto le maggiori problematiche da risolvere. Allo stesso tempo, ha anche evidenziatola necessità critica di reimmaginare il modo in cui viene fornita l’assistenza sanitaria accelerando il ritmo del cambiamento. La partecipazione di GE Healthcare si concentrerà infatti su tre pilastri strategici: Digital&Artificial Intelligence, Patient Experience e Sustainability&Resilience.

“La nostra partnership con GE Healthcare è l’esempio perfetto di Building Bridges, che sarà un tema centrale di ECR 2022”, ha dichiarato Regina Beets-Tan, Presidente ESR. “Al congresso parleremo di come i radiologi debbano ridefinire il loro approccio alla cura del paziente, adottandone uno multidisciplinare e costruendo forti legami di cooperazione con tutti i partner nel continuum sanitario, compresi quelli del settore, per fornire i migliori risultati. Partnership come questa con GE Healthcare sono una parte fondamentale del modo in cui cresciamo come professione medica”.

“Siamo entusiasti di rinnovare la nostra partnership con ESR per i congressiECR 2022. È stato un anno impegnativo per tutti e, ora più che mai, i radiologi hanno bisogno di soluzioni innovative e tecnologie intelligenti per aiutare ad affrontare le sfide che ci si presentano. Siamo orgogliosi di collaborare con ESR per contribuire a portare alla luce nuove soluzioni in ambito radiologico”, ha affermato Rob Walton, Presidente e CEO di GE Healthcare EMEA.

Durante l’ECR 2022 Overture GE Healthcare prenderà parte a numerosi convegni online condividendo con i partecipanti la propria esperienza e know-how.

Nessun articolo correlato
Share Button