Print Friendly, PDF & Email

Da fine marzo ha preso il via la partnership tra Fujifilm Italia e 24 Ore System per la realizzazione di una nuova serie di podcast, Creato Per Fujifilm-Never Stop, dedicati al mondo della salute e della medicina al cui interno è in atto un percorso irreversibile, da una parte, per il progresso della tecnologia e della digitalizzazione e, dall’altra, per le spinte alla ricerca di soluzioni innovative imposte dalla pandemia.

Prof. Alessandro Repici, Responsabile dell’Unità Operativa di Endoscopia Digestiva dell’Humanitas Reaearch Hospital; Paola Guffanti, Coordinatore Infermieristico dell’Unità Operativa Complessa di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva presso l’Azienda Ospedaliera di Crema; Dr. Giovanni Delgrossi, Direttore dell’Unità Complessa e Sistemi Informativi ASST Vimercate; Prof. Paolo D’Andrea, Direttore del Dipartimento Diagnostico e dei Servizi ULSS Belluno; Dott.ssa Maria Silvia Sfondrini, Responsabile di Unità Operativa Semplice presso la Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico e Dr. Giovanni Morana, Direttore UOC Radiologia Diagnostica Ospedale Ca’ Foncello Treviso saranno i protagonisti delle sei puntate della serie che presenta lo stato dell’arte e il futuro a portata di mano in un percorso di approfondimento a tappe.

Ogni mercoledì viene condivisa una nuova puntata, i primi quattro podcast sono già stati caricati.

01 – La rivoluzione alle porte
Prof. Alessandro Repici, Humanitas Research Hospital
Si racconta come l’incrocio tra possibilità tecnologiche e nuove esigenze contingenti sia il motore di una piccola rivoluzione nel settore, che apre una finestra su come sarà, presumibilmente, la medicina e il rapporto medico- paziente nei prossimi vent’anni.

02 – Il rapporto medico-paziente
Paola Guffanti, Azienda Ospedaliera di Crema
La comunicazione tra operatore sanitario, paziente e familiari è un elemento fondamentale dell’assistenza medica, messo in crisi in modo particolare dall’emergenza Covid. Si stima che ogni medico impegni da un terzo a metà del proprio tempo in questa attività e la tecnologia aiuta nel migliorare i canali di comunicazione.

03 – La medicina territoriale
Dott. Paolo D’Andrea, ULSS Belluno
Lo sviluppo della medicina territoriale è nell’agenda di tutti i governi europei, come risposta obbligata alle nuove esigenze dettate dalla pandemia.
Qual è la situazione oggi e quali saranno gli sviluppi possibili, anche in relazione alle tecnologie disponibili e in arrivo.

04 – L’intelligenza artificiale
Dott. Giovanni Delgrossi, ASST Vimercate
L’intelligenza artificiale non è solo uno mezzo di analisi dei dati o di razionalizzazione delle attività. E’ uno strumento di supporto fondamentale per il medico e per le strutture sanitarie in svariati ambiti, una sorta di “collega virtuale” in grado di facilitare e supportare il lavoro dell’operatore umano.

05 – La salute delle donne, diagnosi e prevenzione (21 Aprile)
Dott.ssa Maria Silvia Sfondrini, Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico
Prevenzione del tumore al seno, diagnostica a distanza, garanzia dello screening anche in periodo di emergenza Covid. La tecnologia può fare molto in ambiti delicati e fondamentali per la salute delle donne.

06 – Salute, immaginiamo il future (28 Aprile)
Prof. Giovanni Morana, Cà Foncello Treviso
Oggi possiamo solo intravedere le possibilità che la rivoluzione tecnologica che interessa il settore Healthcare offre. E allora proviamo a immaginare, tra realtà e finzione, dove potremo arrivare. Sottoponiamo a un esperto alcune situazioni mediche immaginate dalla fantascienza e dalla fiction.

Share Button