Fiere ed eventi

Realtà aumentata e oltre: il futuro è adesso

“Realtà aumentata e oltre: il futuro è adesso”. È questo il titolo del 7° Techno-Urology Meeting in programma presso l’Ospedale San Luigi Gonzaga di Orbassano (Torino) dal 23 al 25 Gennaio 2019. Immagini in 4K e modelli tridimensionali sono infatti fondamentali per la chirurgia di precisione in campo urologico. Accanto ai più importanti urologi a livello mondiale, guidati dal professor Francesco Porpiglia, l’incontro riunisce anche le più significative aziende innovative del settore: tra queste spicca MEDICS, start-up torinese che ha messo a punto un servizio di ricostruzione e stampa 3D ad altissima fedeltà per la pianificazione pre-operatoria.
“La tecnologia 3D messa a disposizione così rapidamente da MEDICS rappresenta un supporto davvero prezioso alla nostra attività”, spiega Francesco Porpiglia, Professore Ordinario Università degli Studi di Torino e Direttore Divisione Urologia dell’Ospedale San Luigi di Orbassano. “La nuova generazione di modelli 3D aumenta in maniera considerevole la precisione degli interventi”.
Le ricostruzioni MEDICS vengono elaborate a partire dalla normale diagnostica bidimensionale e sono riconosciute come dispositivi medici dal Ministero della Salute. Vengono impiegate soprattutto nei casi di chirurgia complessa e garantiscono al medico una migliore comprensione dello scenario clinico permettendo anche di intervenire su patologie altrimenti considerate inoperabili.
In meno di 72 ore il chirurgo può disporre di un modello che evidenzia la patologia in scala 1:1 e gli permette non solo di preparare al meglio l’operazione ma anche di farla comprendere in tutte le sue sfumature al paziente. Un nuovo sistema che contribuisce a diminuire i rischi di complicazioni intra o post-operatorie e abbatte i costi diretti per ospedali e cliniche, ottimizzando i consumi di materiali sanitari.

More from Fiere ed eventi