Archivi autore: Redazione

La AUSL di Piacenza si arricchisce di una soluzione digitale pensata per le mamme

Piacenza è tra le prime città italiane a dotarsi di un Percorso Nascita, una piattaforma digitale che permette di documentare il periodo della gravidanza sia all’interno della struttura ospedaliera che in ambito territoriale. A sviluppare questa soluzione per la AUSL di Piacenza è Ascom UMS, azienda specializzata nello sviluppo di soluzioni digitali per il miglioramento dei servizi sanitari. Oltre a Piacenza ci sono altre 13 strutture territoriali interessate a Percorso Nascita perché è una soluzione “ponte” tra le strutture ospedaliere ed i punti contatto con il territorio ad esse collegate come ad esempio, i consultori, e consente al personale sanitario di gestire e monitorare le varie fasi della gravidanza, dalla gestazione al pre-parto, all’intra-parto ed infine nella fase post-partum nelle sedi territoriali. In questo modo si viene a creare un quadro clinico completo, esauriente e costantemente aggiornato della paziente.

Digistat Percorso Nascita è un sistema intuitivo e studiato per i moderni sistemi touch screen. La versatilità di utilizzo della soluzione è data anche dalla possibilità di inserimento dati provenienti da fonti differenti, con tempi differenti e da una molteplicità di utenti autorizzati: si possono inserire informazioni derivanti dai colloqui con la gestante, referti ospedalieri, dati provenienti da strumentazione elettromedicale o da strutture esterne.

” L’AUSL di Piacenza ha intrapreso un’analisi relativa al Percorso Nascita nel suo complesso che ha portato ad individuare gli elementi sui quali costruire un processo organizzativo, funzionale e moderno, sul quale è stata innestata una Suite informatica ad hoc. L’evoluzione del progetto si è sviluppata in due macro fasi. Una prima fase dedicata alle implementazioni delle funzionalità caratteristiche di Digistat e alla realizzazione delle integrazioni di base; questo ha permesso di introdurre funzionalità che si avvicinano concettualmente ai processi cartacei riuscendo così a contenere l’impatto sugli operatori e sui pazienti dovuto al cambio organizzativo che l’introduzione di nuovi strumenti informatici inevitabilmente comporta. Una seconda fase del progetto ha riguardato da un lato l’inserimento di integrazioni informatiche ed elettromedicali più specifiche e dall’altro l’approfondimento di esigenze che sono emerse dopo un primo utilizzo dello strumento informatico nelle strutture aziendali ospedaliere e territoriali, al fine di realizzare le opportune modifiche ed ottimizzazioni” dichiara Flavio Bisotti , responsabile Sistemi Infomativi AUSL Piacenza.

Digistat Percorso nascita fornisce l’accesso immediato alle informazioni salienti sullo stato di ciascuna gestante permettendo di affrontare le criticità ed i fattori di rischio e supportando la continuità delle cure per la madre (monitorandone anche il dolore) e per il neonato. L’ampio range di informazioni a disposizione permette di determinare il modello assistenziale più idoneo per ciascun percorso nascita, con una documentazione costante della crescita fetale. Digistat Percorso Nascita è un modo semplice e veloce per seguire la madre ed il neonato nel territorio e documentare l’evoluzione del quadro clinico e la continuità assistenziale fornita.

“Grazie alla sua versatilità, Percorso Nascita consente di inserire le informazioni e i dati della gestante in qualsiasi momento durante tutto il percorso nascita. Ciò permette di migliorare i flussi di lavoro e di gestire al meglio la gravidanza anche in caso di trasferimenti o emergenze. Inoltre la profonda integrazione che si attua con questa soluzione tra struttura ospedaliera e consultori territoriali permette di avere un quadro clinico della gestante costantemente aggiornato e consultabile in modo funzionale e rapido in tutti i punti di contatto.” ha dichiarato l’Ing. Francesco Deventi. Italy Sales manager di Ascom.