Print Friendly, PDF & Email

Abbott ha annunciato che la Food and Drug Administration statunitense ha approvato il suo nuovo sistema di stimolazione del midollo spinale Proclaim Plus con terapia FlexBurst360. La nuova generazione della stimolazione BurstDR proprietaria di Abbott, la terapia FlexBurst360 offre una copertura del dolore fino a sei aree del tronco e/o degli arti e consente una programmazione che può essere regolata in base all’evoluzione delle esigenze terapeutiche della persona.

Progettato per adattarsi alla vita di una persona, il sistema Proclaim Plus SCS è senza ricarica con una batteria che può durare fino a 10 anni. Può essere utilizzato con la tecnologia di assistenza connessa NeuroSphere Virtual Clinic di Abbott, che consente a una persona di comunicare entrambi con un medico tramite chat video in-app sicura e ricevi in ​​remoto le impostazioni di stimolazione in tempo reale, indipendentemente dalla posizione.

Più di 50 milioni di persone negli Stati Uniti soffrono di dolore cronico e l’88% di loro ha dolore in almeno due o più aree diverse del corpo. La terapia SCS, nota anche come neurostimolazione, è un dispositivo impiantato che invia lievi impulsi elettrici a i nervi lungo il midollo spinale, modificando il modo in cui il corpo percepisce i segnali del dolore, che possono alleviare il dolore cronico e migliorare la qualità della vita. Secondo la US Pain Foundation, il dolore cronico è la causa principale delle persone che vanno dal medico e costa alla nazione circa 635 miliardi di dollari ogni anno in termini di costi sanitari, disabilità e perdita di produttività.

“La stimolazione del midollo spinale ha fornito un enorme sollievo ai pazienti che soffrono di dolore cronico. Con la sua capacità di imitare i modelli naturali presenti nel cervello, la piattaforma Abbott BurstDR è stata un punto di svolta in questo spazio, aiutando non solo a migliorare la capacità di un paziente di svolgere le attività quotidiane ma anche alleviare la sofferenza emotiva che il dolore può causare”, ha affermato Steven Falowski, Argires Marotti Neurosurgical Associates di Lancaster, Lancaster, Pennsylvania. “Tuttavia, nonostante i numerosi vantaggi di BurstDR, come essere efficace come un -terapia di stimolazione energetica, alcuni pazienti continuano a essere gravati dal dolore a causa di molteplici aree dolenti e del dolore in evoluzione nel tempo.Ora, con Proclaim Plus e FlexBurst360, una piattaforma già consolidata è stata migliorata per trattare più pazienti che soffrono di dolore in diversi corpi parti e il dolore che cambia nel tempo”.

La terapia BurstDR è l’esclusiva tecnologia di stimolazione di Abbott che eroga impulsi di lieve energia elettrica per alterare i segnali del dolore mentre viaggiano dal midollo spinale al cervello. Studi clinici hanno dimostrato che la tecnologia BurstDR offre un sollievo dal dolore superiore rispetto alla stimolazione tonica, migliora la vita quotidiana delle persone e riduce la sofferenza emotiva associata al dolore. Rispetto alla tecnologia di stimolazione tonica standard, che fornisce un formicolio costante sensazione provata dal paziente, l’87% delle persone ha preferito la tecnologia BurstDR, che fornisce sollievo dal dolore in un intervallo subsensoriale non percepito dal paziente.

Utilizzando la terapia FlexBurst360 sul sistema Proclaim Plus, i medici possono identificare la dose minima efficace di stimolazione per ciascun paziente e adattarla in base all’evoluzione delle esigenze del dolore. Il sistema consente ai medici di controllare più aree di stimolazione BurstDR indipendenti per fornire una copertura più ampia del dolore senza rischio di sovrastimolazione.

Il sistema Proclaim Plus con terapia FlexBurst360 è progettato per adattarsi perfettamente alla vita di una persona ed è possibile accedere alle impostazioni terapeutiche utilizzando un dispositivo mobile personale o un dispositivo mobile fornito da Abbott. I pazienti possono utilizzare lo stesso dispositivo per accedere alla NeuroSphere Virtual Clinic proprietaria di Abbott, una tecnologia di neurostimolazione unica nel suo genere9 negli Stati Uniti che consente ai pazienti di comunicare con i medici, garantire il corretto funzionamento del loro dispositivo e ricevere regolazioni a distanza delle loro impostazioni terapeutiche come necessario.

“In Abbott, siamo profondamente impegnati a far progredire il campo della neurostimolazione, aiutando così le persone ad affrontare le sfide che devono affrontare mentre gestiscono il loro dolore cronico”, ha affermato Pedro Malha, vicepresidente, neuromodulazione, Abbott. “Il nostro ultimo sviluppo, Proclaim Plus con la terapia FlexBurst360, è l’ennesimo testamento di tale impegno”.

Share Button