Print Friendly, PDF & Email

Kite e Shoreline Biosciences hanno annunciato una partnership strategica per sviluppare nuove terapie cellulari su una varietà di bersagli contro il cancro. La collaborazione farà leva sulla profonda esperienza di Shoreline nella differenziazione iPSC e nella riprogrammazione genetica in combinazione con l’ampia esperienza di sviluppo, commercializzazione e produzione di terapie cellulari di Kite per sviluppare nuovi candidati allogenici per una vasta gamma di neoplasie ematologiche. La collaborazione si concentrerà inizialmente sui bersagli NK del recettore chimerico dell’antigene, con Kite che ha un’opzione per espandere la collaborazione per includere un programma iPSC CAR Macrophage per un bersaglio non divulgato da selezionare dopo l’esecuzione dell’accordo. Questo accordo segue l’investimento di Kite nel recente finanziamento di serie A di Shoreline. “Come leader nella terapia cellulare, siamo concentrati sull’investimento e sulla fornitura delle opportunità più promettenti per ottimizzare ulteriormente il potenziale terapeutico della terapia cellulare”, ha affermato Mert Aktar, Vice President of Corporate Development and Strategy di Kite. “Siamo entusiasti del potenziale dell’approccio di prossima generazione di Shoreline allo sviluppo allogenico e di come la nostra collaborazione possa accelerare questa ricerca su diverse leucemie e linfomi”. “Siamo entusiasti di rafforzare la nostra relazione con Kite, che è stata in prima linea nell’immunoterapia antitumorale per oltre un decennio, attraverso questa partnership strategica”, ha affermato Kleanthis G. Xanthopoulos Shoreline co-fondatore, presidente e amministratore delegato. “La forza combinata della leadership di Kite nelle terapie con cellule T CAR e della nostra piattaforma iPSC all’avanguardia accelererà potenzialmente la tempistica di Shoreline verso la clinica, espanderà le nostre opportunità di pipeline e offrirà opzioni di trattamento trasformativo per il cancro”. Secondo i termini dell’accordo, Shoreline riceverà un pagamento anticipato e potrà ricevere pagamenti aggiuntivi per un totale di oltre 2,3 miliardi di dollari, nonché royalties basate sul raggiungimento di determinati traguardi di sviluppo e commerciali.

Share Button