Print Friendly, PDF & Email

GE Healthcare ha annunciato di aver ricevuto dall’Agenzia Europea per i Medicinali l’approvazione dell’estensione delle indicazioni di Rapiscan, un farmaco per lo stress farmacologico, ad altre modalità di imaging quali tomografia computerizzata, risonanza magnetica e tomografia ad emissione di positroni.

Il regadenoson simula gli effetti dell’esercizio fisico a livello cardiaco, nei pazienti che non sono in grado di sostenerlo, per la diagnosi di malattia coronarica. L’approvazione di ulteriori modalità di imaging consente il suo utilizzo, insieme ad un mezzo di contrasto per RM, nella RM cardiaca da stress al fine di valutare la funzione ed il flusso sanguigno del cuore, permettendo a radiologi e cardiologi di eseguire un unico protocollo stress/rest.

La cRM ha mostrato prestazioni diagnostiche elevate ispetto all’imaging invasivo gold standard per la malattia coronarica ed è raccomandato dalle linee guida della Società Europea di Cardiologia per la diagnosi e la gestione delle sindromi coronariche croniche, insieme ad altri test diagnostici non invasivi, come lo stress SPECT MPI.

Il Dott. Gianluca Pontone, Direttore del Dipartimento di Imaging Cardiovascolare del Centro di Cardiologia Monzino dell’Università degli Studi di Milano, ha dichiarato: “La nostra esperienza con Rapiscan nella risonanza magnetica da stress è stata molto positiva. L’abbiamo trovato facile da usare e molto efficace nell’aiutare ad accelerare l’intero esame, un fattore chiave per noi, così come l’alto livello di tollerabilità tra i pazienti”.

“L’autorizzazione delle nuove indicazioni di Rapiscan per le modalità di imaging RM e TC consente l’ampliamento delle soluzioni proposte da GE Healthcare Pharmaceutical Diagnostics nell’imaging cardiaco” – ha dichiarato William Vaccani, General Manager di GE Healthcare Pharmaceutical Diagnostics Italia. “Un ulteriore sviluppo che accompagna la strategia di Medicina di Precisione di GE Healthcare, rende più facile l’accesso a questo stress test anche a pazienti che non sono in grado di fare esercizio fisico e supporta radiologi e cardiologi nella pratica clinica”.

Rapiscan è commercializzato da Pharmaceutical Diagnostics, divisione farmaceutica di GE Healthcare. Ogni secondo in tutto il mondo 3 pazienti vengono studiati con un farmaco diagnostico di GE Healthcare in TC, RM o in medicina nucleare. Il portfolio prodotti dedicato alla Cardiologia si arricchisce di una nuova soluzione e consente di supportare la diagnosi ed il monitoraggio durante tutto il percorso di cura del paziente, come pure l’impostazione della terapia in molteplici patologie cardiache. I prodotti disponibili si impiegano in una vasta gamma di modalità di imaging, dall’angiografia interventistica, alla tomografia computerizzata ed alla risonanza magnetica fino all’ecocardiografia ed alla scintigrafia miocardica.

Share Button