Print Friendly, PDF & Email

Consip ha pubblicato la seconda edizione della gara di Sanità digitale dedicata ai “Sistemi informativi clinico-assistenziali”, iniziativa che fa parte del pacchetto di gare funzionali all’attuazione del PNRR.

L’oggetto della gara sono i servizi di cartella clinica elettronica ed enterprise imaging con l’obiettivo di diffondere e consolidare sul territorio standard di riferimentoche guidino lo sviluppo di soluzioni applicative per i servizi integrati della rete clinico- assistenziale.

L’iniziativa -del valore complessivo di 880 milioni di euro – è suddivisa in 6 lotti, di cui 4 dedicati ai servizi applicativi e 2 ai servizi di supporto. I servizi applicativi richiesti sono di sviluppo ed evoluzione software, migrazione applicativa, configurazione e personalizzazione di soluzioni, manutenzione adeguativa e correttiva, supporto specialistico, conduzione applicativa e infrastrutturale. Tra i servizi accessori figurano: prodotti software, SaaS e soluzioni di mercato dicartella clinica elettronica ed Enterprise Imaging. Tra i servizi di supporto, invece, figurano quelli di project management, supporto al monitoraggio, change management, PMO e demand management, digitalizzazione dei processi sanitari, IT Strategy ed Advisory.

Per ciascun lotto è prevista l’aggiudicazione di un Accordo quadro multi-fornitore, che le amministrazioni del SSN potranno utilizzare attraverso ordini diretti o appalti specifici.

L’obiettivo dell’iniziativa è dare continuità all’offerta di servizi già presenti nella prima edizione della gara, che è attualmente in fase di esecuzione e si chiuderà nel 2023. Rispetto a quest’ultima, nella nuova gara sono stati ottimizzati i servizi offerti rispetto al contesto del SSN e sono state aggiunti nuovi elementi per valorizzare le soluzioni SaaS in base alla complessità delle strutture sanitarie.

È stata, inoltre, introdotta per le imprese la possibilità di presentare offerta attraverso Raggruppamenti di imprese non bloccati, che permetterà una partecipazione più ampia e flessibile da parte del mercato.

Il termine per la presentazione delle offerte è fissato all’11 luglio 2023.

Nessun articolo correlato