Print Friendly, PDF & Email

Health-and-Technology-ipad-530x438L’Azienda Ospedaliera di Varese ha accolto la proposta avanzata dall’Ospedale Niguarda di Milano di diventare partner nel progetto denominato ‘iPad al servizio della medicina e della cura’, finanziato da Regione Lombardia.
Nel corso del 2012 l’iniziativa, già sperimentata con successo a Milano, diventerà operativa anche all’Ospedale di Circolo, coinvolgendo alcune Unità Operative di Varese nella sperimentazione.
Semplificando, lo scopo del progetto è quello di mettere a disposizione del personale medico e infermieristico un terminale mobile, un iPad appunto, che, dotato di uno specifico software e integrato con i programmi aziendali, permetta di gestire le informazioni cliniche dei pazienti rimanendo accanto al loro letto, di leggere e inserire richieste di esami, di visualizzare in alta definizione immagini diagnostiche, oltre che di agevolare il confronto e lo scambio di opinioni tra i professionisti.
L’Azienda ospedaliera infatti si doterà di una connessione wi-fi, in modo che gli operatori potranno sempre rimanere collegati ai sistemi, accedendo se necessario alle banche dati contenenti le informazioni per fornire attività di supporto alle diagnosi cliniche.
Il progetto è interamente finanziato da Regione Lombardia nell’ambito di un progetto più ampio che si propone di sostenere la sperimentazione e la ricerca clinica più innovativa al fine di rinnovare quei particolari settori sanitari che prevedono nel breve e medio termine ricadute assistenziali o di prevenzione medica.

Nessun articolo correlato
Share Button