Print Friendly, PDF & Email

L’esclusiva App UVDetector by ZEISS, disponibile nei principali store, IOS e Android, con una grafica accattivante e dal design responsive, è ideale per tutti coloro che, oltre alle informazioni meteo, desiderano tenere monitorato anche l’indice UV. Questa App gratuita, infatti, rileva l’indice di radiazione dell’ambiente che ci circonda, fornendo al tempo stesso informazioni indispensabili su come proteggersi dal sole.

Tramite la geolocalizzazione del proprio smartphone, nella sezione “proteziometro”, la app calcola l’indice UV della località richiesta. Una volta effettuato il calcolo, oltre ai dati meteo, temperatura, vento e stato dell’ozono, calcola l’indice UV della località in quel preciso momento e fornisce la previsione delle successive 48 ore. Più il colore dell’icona tende al rosso, maggiore è l’esposizione alle radiazioni solari e ai rischi associati.

Aiutare a conoscere l’indice UV che ci circonda significa aumentare la consapevolezza della necessità di protezione durante tutto l’arco della giornata. ZEISS infatti sottolinea l’importanza di mantenere alta l’attenzione sui possibili danni provocati dalle radiazioni UV, perché sono sempre presenti, non solo quando il sole brilla alto nel cielo, ma anche nelle giornate nuvolose.

L’App ZEISS UVDetector, attingendo ai dati meteo satellitari, nazionali e internazionali, permette di tenere d’occhio la pericolosità delle radiazioni UV non solo nelle città italiane, ma in tutto il mondo, con la possibilità di creare degli alert, qualora l’indice dovesse superare la soglia UV giornaliera.

ZEISS UVDetector offre, inoltre, approfondimenti sulla pericolosità dei raggi UV e consigli utili sulle soluzioni per proteggere al meglio i propri occhi. Un’eccessiva e prolungata esposizione ai raggi UV può infatti danneggiare non solo la pelle, ma anche gli occhi, soprattutto se non protetti con occhiali da sole o occhiali da vista dotati di lenti chiare con tecnologia UVProtect.

ZEISS UVDetector è l’alleato ideale soprattutto in vista dell’estate e delle tanto ambite vacanze, non importa se trascorse in montagna, in città o sotto l’ombrellone: le radiazioni UV sono sempre presenti.

Share Button