Print Friendly, PDF & Email

Skyhawk Therapeutics e Vertex Pharmaceuticals hanno annunciato una collaborazione strategica per la ricerca e un accordo di licenza finalizzato alla scoperta e allo sviluppo di nuove piccole molecole che modulano lo splicing dell’RNA per il trattamento di malattie gravi. Questo comunicato stampa presenta contenuti multimediali.

“Riteniamo che la modulazione del sito di giunzione sia una promessa significativa per il trattamento di malattie che oggi hanno opzioni terapeutiche limitate o assenti”, ha affermato Mark Bunnage, D.Phil., Vicepresidente senior e Responsabile del sito, Boston Research presso Vertex. “Questa collaborazione unisce la tecnologia innovativa di Skyhawk con l’esperienza di ricerca e sviluppo di Vertex; e si adatta perfettamente alla nostra strategia di investimento in nuove tecnologie che ci aiuteranno a trasformare molteplici malattie gravi”. “Siamo entusiasti di entrare in questa collaborazione con Vertex”, ha affermato Bill Haney, CEO di Skyhawk. “In collaborazione con il team di Vertex, non vediamo l’ora di utilizzare la nostra piattaforma SkySTAR per scoprire e sviluppare nuove terapie per piccole molecole che modulano lo splicing dell’RNA che hanno il potenziale per trasformare la vita dei pazienti con malattie gravi”. In base all’accordo di collaborazione, Vertex pagherà Skyhawk 40 milioni di dollari in anticipo. Skyhawk concederà a Vertex le opzioni per concedere in licenza esclusivamente i diritti di proprietà intellettuale in tutto il mondo ai candidati scoperti e sviluppati nell’ambito della collaborazione diretta agli obiettivi del programma. In seguito all’esercizio delle sue opzioni da parte di Vertex, Vertex sarà responsabile dell’ulteriore sviluppo e commercializzazione. Skyhawk ha anche diritto a ricevere fino a 2,2 miliardi di dollari di potenziali pagamenti milestone, oltre a potenziali royalties sulle vendite future.

Share Button