Print Friendly, PDF & Email

TWT ha avviato per Santagostino un progetto tecnologico su misura per collegare in modo sicuro le reti LAN delle diverse sedi e l’infrastruttura di server virtuali ospitata presso i maggiori cloud provider.
Il collegamento è stato realizzato tramite VPN-MPLS, che ha garantito ai 31 poliambulatori una rete dedicata, isolata e sicura, rispetto alle comuni reti pubbliche con banda condivisa.

I server dell’azienda, infatti, sono stati collegati al Network Hub TWT che consente l’accesso diretto ad oltre 2.900 cloud provider pubblici. Il collegamento, a sua volta, è stato integrato con un sistema a doppio Firewall centralizzato, capace di filtrare il traffico dei dati e bloccare eventuali trasmissioni pericolose.

Grazie a questo importante progetto, le 31 sedi di Santagostino sono state collegate tra loro con un’unica rete privata interna in grado di garantire i massimi livelli di sicurezza e velocità di trasmissione insieme ad un elevato livello di riservatezza per i 360 terabyte di dati gestiti quotidianamente in rapporto ai 320mila pazienti che, solo nel 2021, hanno richiesto prestazioni in uno dei centri del Gruppo.

Il progetto, partito a dicembre 2021, garantisce massimi livelli di business continuity e scalabilità, traguardando già l’integrazione delle nuove sedi che Santagostino aprirà, tra Lombardia e Lazio, nei prossimi mesi.

Attraverso il Network Hub TWT Santagostino potenzierà quello che già è il suo fiore all’occhiello, il servizio al cliente, godendo di una sempre maggiore velocità di accesso e analisi alle cartelle cliniche dei pazienti e, in generale, di una maggior operatività e qualità del servizio offerto sia nelle fasi di prenotazione e accettazione dei clienti sia nella successiva fase della visita medica. Ma soprattutto, il servizio realizzato da TWT offrirà anche maggior protezione e riservatezza alle cartelle cliniche dei pazienti proprio perché l’accesso non avviene tramite reti pubbliche, bensì dalla rete privata interna offerta dall’infrastruttura TWT.

Insieme al servizio di connettività, TWT ha messo a disposizione del Santagostino 500 linee telefoniche contemporanee con la possibilità di telefonare, in Italia e all’estero, attraverso tariffe dedicate e traffico di minuti illimitati verso fissi e mobili nazionali.

Santagostino è una rete privata di poliambulatori specialistici completi fondata nel 2009 e presente in diverse città italiane, tra Lombardia, Emilia e Lazio, che offre servizi di medicina specialistica di alto livello, economicamente accessibili, tra cui odontoiatria, psicoterapia, radiologia e logopedia.

«Questo progetto potenzia la forte vocazione tecnologica e digitale di Santagostino, rendendoci ancora più smart. La connettività dei nostri centri diventerà ancora più stabile, veloce e soprattutto sarà ridondata con doppio router e firewalls centralizzati, per garantire a medici e pazienti una UX senza precedenti e priva di down di rete. L’infrastruttura costruita con TWT ci permetterà di crescere ancora più rapidamente in maniera solida, strutturata e scalabile» dichiara Andrea Codini, Chief Technical Officer del Santagostino.

«Centro medico Santagostino è nostro cliente da diversi anni e ha scelto di ampliare e migliorare ulteriormente la propria struttura di comunicazione interna. Abbiamo quindi creato un’infrastruttura di rete che permette di avere la massima qualità e sicurezza disponibili per le trasmissioni dei dati e le comunicazioni, portando ad un livello successivo la digitalizzazione avviata negli ultimi anni da parte dell’azienda» commenta Brian Turnbow, Chief Technical Officer di TWT.