Print Friendly, PDF & Email

Un macchinario di ultima generazione con un’ottima risoluzione delle immagini, rapido e silenzioso: è il MR SIGNA Voyager 1,5Tdi GE Healthcare, divisione medicale di General Electric, installato nella sua massima configurazione presso Geomedical srl, un elegante Centro Diagnostico Polispecialistico di nuova realizzazione a Lauria (PZ) che si proporrà agli utenti in regime privatistico. 

La prima in Basilicata con queste caratteristiche, una novità per avanguardia e comfort che si pone ai vertici della categoria di sistemi di risonanza magnetica. Un’apparecchiatura con intensità di campo magnetico statico di 1.5 tesla, ideale per tutte le tecniche avanzate di imaging RM, che permette di effettuare esami su tutti i distretti anatomici sia in pazienti adulti sia in pazienti pediatrici e prenatali. Il sistema offre un’ampia gamma di applicazioni cliniche che rendono ottimale il suo utilizzo in campo neurologico, muscoloscheletrico, addominale, vascolare, senologico, cardiologico e total body con ottime performance nella visualizzazione di lesioni traumatiche, lesioni artrosico-degenerative, lesioni infiammatorie, lesioni neoplastiche. Il macchinario consente di effettuare esami più semplici e veloci anche in caso di trauma: ad esempio, il tempo delle apnee negli esami addominali è ridotto fino al 47%.

L’altissima risoluzione delle immagini, ottenuta con gradienti di ultima generazione e l’adozione di un design che prevede una serie di bobine costruite per massimizzare il comfort del paziente, si unisce, infatti, a tempi di scansione ridotti, silenziosità e maggiore comodità, dovuta al tunnel più corto e più largo rispetto ai sistemi standard. Il gantry di 70 centimetri di diametro rispetto ai consueti 60 centimetri consente, inoltre, una drastica riduzione del rumore durante le acquisizioni. Grandi benefici, dunque, per tutti quei pazienti che soffrono di ansia e claustrofobia; il minor tempo di permanenza all’interno del macchinario e la riduzione del rumore permettono di affrontare l’esame più serenamente ottenendo risultati migliori ed agevolando il lavoro dei tecnici.  

SIGNA Voyager AIR è un’apparecchiatura che, oltre all’efficienza, è anche green: i suoi bassi consumi energetici consentono di risparmiare fino al 30%. 

“Siamo felici di poter collaborare con un nuovo Centro di prestigio come il Geomedical.” commenta Antonio Spera, Amministratore Delegato di GE Healthcare Italia “Il macchinario installato presso la struttura, oltre ad essere di ultima generazione, va in contro anche a tutti quei pazienti che soffrono il senso di oppressione durante l’esecuzione dell’esame. SIGNA Voyager è in grado di dare ai radiologi elevata facilità e flessibilità di utilizzo, con alti standard di qualità dell’immagine insieme ad efficienza energetica ed attenzione per la riduzione dei costi elettrici.”  

Nessun articolo correlato