Nessun banner disponibile

Print Friendly, PDF & Email

“L’intesa raggiunta con il MiBACT per un programma comune di promozione della cultura scientifica nel nostro paese è una tappa decisiva del percorso che vede impegnata Novartis nel sostenere il valore della conoscenza e dell’innovazione. È un impegno che si è ulteriormente rafforzato con l’emergenza Covid-19, nella convinzione che solo su queste basi si possa realmente costruire un’Italia ‘a prova di futuro’, in grado sostenere la ripresa economica e sociale”.

Così Pasquale Frega, Country President e Amministratore Delegato di Novartis in Italia, commenta la collaborazione con il Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo volta a migliorare i livelli di alfabetizzazione scientifica tra i cittadini italiani, in particolare tra i più giovani.

Questo programma annunciato da MiBACT rientra nell’ampia iniziativa People in Science-Scienza da vivere di Novartis Italia che si svilupperà in più progetti e azioni a supporto della science literacy. L’obiettivo è rafforzare, nella popolazione italiana, la consapevolezza che la conoscenza e il metodo scientifico sono requisiti fondamentali per una partecipazione attiva e responsabile alla vita del paese e alla sua crescita.

Il sostegno a una diffusa science literacy potrà svolgere un ruolo significativo nel ridurre il tradizionale gap di familiarità con le ‘scienze esatte’ che penalizza i giovani italiani rispetto ai loro coetanei degli altri paesi avanzati.

Nell’ambito della collaborazione tra Novartis e MiBACT, verranno ora individuati insieme i progetti più idonei a favorire la fruizione e la divulgazione della cultura scientifica, che potranno svilupparsi anche attraverso un consistente impiego delle risorse digitali.

Nessun articolo correlato
Share Button