Print Friendly, PDF & Email

Masimo ha presentato Dual SET Pulse Oximetry for Root, un monitoraggio pazienti e centralina di connessione di grande versatilità. La prima applicazione della saturimetria Dual SET costituisce un notevole progresso nell’ambito della valutazione della cardiopatia critica congenita guidata da Masimo SET, con la marcatura CE e il lancio europeo del modulo Masimo SET MOC-9 e l’aggiunta dell’applicazione di screening CCHD neonatale Eve per Root. Complessivamente questa soluzione combinata migliora l’automazione delle valutazioni neonatali con l’adozione della saturimetria Dual SET: due misurazioni simultanee della saturazione dell’ossigeno in punti preduttali e postduttali da parte dell’applicazione intuitiva Eve, personalizzata per allinearsi al protocollo di screening ospedaliero CCHD.

La CCHD colpisce approssimativamente da 2,5 a 3 neonati ogni 1.000 nati vivi e richiede un intervento subito dopo la nascita per prevenire un’importante morbilità o mortalità; una diagnosi tardiva nel bambino aumenta anche il rischio di danno cerebrale. Nella tradizione, i neonati erano sottoposti a osservazione per il riscontro della CCHD tramite esame oggettivo e monitoraggio dei sintomi comuni, ma studi hanno rivelato che il solo esame oggettivo del neonato può essere inaffidabile e può non essere in grado di individuare la CCHD prima della dimissione. Integrare la valutazione con la pulsossimetria può aiutare il medico a individuare la CCHD prima che il bambino manifesti i sintomi. In oltre 10 studi di valutazione della CCHD è stato dimostrato che la pulsossimetria Masimo SET clinicamente testata Measure-through Motion and Low Perfusion aumenta l’efficacia dello screening per la CCHD dei neonati. Per esempio, in uno studio condotto su quasi 40.000 bambini, la capacità di rilevare la CCHD nello screening è aumentata dal 63%, con il solo esame oggettivo, all’83% utilizzando esame oggettivo e SET. In un altro studio condotto su oltre 120.000 bambini l’uso combinato di valutazione clinica e SET ha accresciuto la capacità di rilevazione dal 77% al 93%. Gli esiti forniti dagli studi sulla CCHD condotti adottando il SET sono stati utilizzati anche come contributo alla definizione delle linee guida di screening per la CCHD impiegate in tutto il mondo.

L’applicazione Eve CCHD Newborn Screening, basata sulla pulsossimetria di Masimo SET, è studiata per semplificare il processo di valutazione della CCHD, fornendo istruzioni visive graduali, animazioni e un display dettagliato di facile interpretazione dei risultati ottenuti, standardizzando e migliorando i flussi di lavoro clinici, migliorando la coerenza nelle pratiche di valutazione tra gli specialisti e riducendo la possibilità di commettere errori di calcolo.

Nessun articolo correlato
Share Button