Print Friendly, PDF & Email

Che sia per difetti posturali, stress, attività fisica scorretta o traumi di qualsivoglia genere, il mal di schiena risulta essere, ad oggi, uno dei disagi più comuni della vita quotidiana. In un mondo ormai sempre più votato al progresso tecnologico e alla sedentarietà, il tasso di persone che soffrono di questo problema è aumentato notevolmente.

Si tratta di un disturbo in grado di piantare le proprie radici in vari modi, ma che nella maggior parte dei casi non rappresenta un problema di grave entità. I disagi che è in grado di scatenare possono tuttavia limitare in maniera importante la vita di tutti i giorni, per questo motivo risulta essenziale capire come combatterlo al meglio.

Ecco quindi cinque soluzioni per poter contrastare il mal di schiena.

Cerotti

I cerotti per il mal di schiena risultano essere una comprovata soluzione al problema. Questi infatti, se applicati correttamente, sono in grado di garantire sollievo alla zona lesa e una maggiore mobilità grazie al rilascio di antinfiammatori e analgesici. Non essendo farmaci assunti per via orale, inoltre, questi non presentano alcun tipo di rischio per la zona intestinale. Alla luce di quanto illustrato, i cerotti risultano essere uno strumento estremamente utile per combattere questo disagio.

Allenamento

L’allenamento rappresenta da sempre un potente alleato nella lotta al mal di schiena. Quando il nostro corpo è sottoposto ad attività fisica, il flusso sanguigno tende ad aumentare nell’area lesa, limitando il dolore e accelerando il processo di guarigione. Per risolvere questo fastidioso problema è possibile far riferimento a numerosi esercizi mirati e programmi d’allenamento, tuttavia, prima di intraprendere un qualsiasi tipo di percorso di questo genere, è sempre consigliato rivolgersi e farsi seguire da uno specialista.

Calore

Una delle soluzioni più sottovalutate, ma non per questo meno valida.Il calore è in realtà un’utilissima risorsa per fronteggiare questo tipo di problema. Attraverso il caldo, infatti, i muscoli tendono a rilassarsi e il benessere, di conseguenza, aumenta. Il calore aiuta inoltre ad accelerare i processi di guarigione e ha il grande vantaggio di poter essere utilizzato molto facilmente. Basta infatti un bagno caldo o una borsa dell’acqua calda per godere dei suoi grandi benefici.

Impacchi e pomate

Una delle soluzioni “fai da te” più gettonate e tradizionali. Con l’aiuto di specifici tipi di erbe è possibile limitare sensibilmente il dolore alla schiena, senza ricorrere all’utilizzo di farmaci o all’allenamento. Il peperoncino e l’arnica, ad esempio, possiedono dei principi antinfiammatori e analgesici, che li rendono ideali per contrastare questo problema.

Scarpe ortopediche

Questo particolare tipo di calzature aiuta tantissimo nella lotta al mal di schiena, in quanto aiutano a mantenere una postura corretta e quindi sana. Indossare scarpe ortopediche è una soluzione efficace soprattutto per tempi prolungati, visto che vanno a correggere col tempo i problemi posturali di chi le indossa quotidianamente.