Print Friendly, PDF & Email

Johnson & Johnson Vision ha annunciato la sua ultima innovazione nel settore della visione per le persone presbiti, le lenti a contatto ACUVUE OASYS MULTIFOCAL con PUPIL OPTIMISED DESIGN, ora disponibili per i professionisti della visione in Italia. 

ACUVUE OASYS MULTIFOCAL con PUPIL OPTIMISED DESIGN si basa sulla piattaforma di lenti quindicinali ACUVUE OASYS, che è risultata al primo posto per il comfort in ben 25 studi clinici e offre l’ottimizzazione dei parametri al 100%, rispetto a un valore inferiore al 2% per il competitor principale.

Questa lente utilizza la stessa tecnologia PUPIL OPTIMISED DESIGN della lente giornaliera 1-DAY ACUVUE MOIST MULTIFOCAL, la lente a contatto multifocale più venduta al mondo, progettata per una visione nitida, chiara e precisa a tutte le distanze, che permette alle persone presbiti di vedere oggetti lontani, a distanza intermedia e vicini. ACUVUE OASYS MULTIFOCAL combina tre tecnologie: PUPIL OPTIMISED DESIGN, tecnologia Hybrid Back Curve per la superficie posteriore e un esclusivo agente umettante incorporato, ottenendo una lente con alti livelli di prestazioni e comfort.

“Sebbene in Italia ci siano 11 milioni di persone sopra i 45 anni disponibili e interessate a usare le lenti a contatto, solo lo 0,7% dei presbiti indossa lenti a contatto multifocali. Ben il 56% di coloro che indossano le lenti a contatto, dopo i 45 anni ne interromperà l’uso a causa della presbiopia” ha dichiarato Michele Bredice, General Manager Italia. “ACUVUE OASYS MULTIFOCAL con PUPIL OPTIMISED DESIGN è la lente ideale per mantenere i portatori di lenti a contatto nella categoria, anche una volta divenuti presbiti.”

Nel mondo 1,9 miliardi di persone sono presbiti, ossia la perdita graduale della capacità dell’occhio di mettere a fuoco gli oggetti vicini. Tuttavia le ricerche dimostrano che le persone che notano i sintomi non consultano subito lo specialista.

Quasi un terzo degli italiani oggetto del sondaggio affermano di procrastinare la visita dallo specialista, e più di tre quarti degli italiani ammette di dover compensare la presbiopia, ad esempio allontanando il telefono dal viso in modo da poter leggere. Con l’introduzione di ACUVUE OASYS MULTIFOCAL, Johnson & Johnson Vision vuole semplificare la scelta delle lenti a contatto e il procedimento di applicazione, rendendole più interessanti sia per i professionisti del settore della visione sia per i portatori.

Per offrire maggior informazioni sulle lenti, Johnson & Johnson Vision presenterà in diretta un seminario con esperti a livello mondiale da UK, Italia e USA, che condivideranno le rispettive esperienze. L’evento The Changing Landscape for Patients with Presbyopia si terrà giovedì 15 luglio. Il seminario internazionale va a completare l’eccezionale Innovation Day che l’azienda aveva organizzato in Italia il 26 aprile scorso con oltre 1.600 partecipanti.

“Apprezziamo moltissimo il design multifocale di ACUVUE, perciò siamo felici di averlo a disposizione per i nostri presbiti ora anche in una lente riutilizzabile,” ha affermato il Dr. Fabrizio Zeri, PhD presso il Dipartimento di Scienze dei Materiali, Università di Milano-Bicocca. “Ora possiamo applicare in modo facile e rapido entrambe le soluzioni per offrire una visione chiara e un elevato comfort.”

Il Dr. Fabrizio Zeri sarà uno degli professionisti presenti al seminario in diretta e parlerà della sua esperienza con ACUVUE OASYS MULTIFOCAL e dell’uso di lenti multifocali in persone presbiti.

Il portafoglio delle lenti ACUVUE MULTIFOCAL, che comprende la lente giornaliera 1-DAY ACUVUE MOIST MULTIFOCAL e la nuova lente ACUVUE OASYS MULTIFOCAL, offre lo stesso intervallo di poteri e lo stesso procedimento di applicazione in entrambe le modalità, consentendo ai professionisti della visione di offrire alle persone una soluzione più personalizzata. I professionisti della visione che applicano ACUVUE OASYS MULTIFOCAL possono inoltre usare il calcolatore per l’applicazione di ACUVUE per individuare in modo rapido e semplice le lenti di prova con il potere ottimale per i portatori. 

Share Button