Print Friendly, PDF & Email

Il 2022 si apre con un riconoscimento importante per ab medica: per il secondo anno consecutivo, l’azienda riceve l’Alta Onorificenza di Bilancio del “Premio Industria Felix – L’Italia che compete” che è stata consegnata all’Auditorium Testori di Milano alle 57 imprese più competitive, affidabili e con la miglior crescita in Lombardia.
Tra le eccellenze dell’industria lombarda, a conduzione femminile, under 40, si è distinta ab medica che nel 2020 ha registrato ottime performance di bilancio rispetto all’anno precedente. Il riconoscimento è assegnato da un qualificato Comitato Scientifico, composto da economisti, banker, imprenditori e manager di alto profilo e presieduto dal professor Cesare Pozzi, docente di Economia Industriale dell’Università Luiss Guido Carli, sulla base di un’inchiesta giornalistica condotta da Industria Felix Magazine, a partire da un incontrovertibile algoritmo di competitività rispetto al conto economico, all’affidabilità finanziaria indicata dal Cerved Group Score Impact, l’indicatore di una delle più importanti agenzie di rating d’Europa, e da una media addetti non inferiore all’anno precedente.
“Questo riconoscimento mi riempie di orgoglio per i risultati raggiunti in chiusura di anni così difficili da un punto di vista economico e umano e di gratitudine per l’impegno di tutti nel contribuire alla crescita dell’azienda che, fin dalla sua nascita, è sempre stata riconosciuta per favorire l’innovazione e il progresso in campo medico e sanitario, un impegno che per noi non ha mai fine. Abbiamo appena presentato la nostra nuova piattaforma di telemedicina, Maia connected care, e ci auguriamo che, grazie anche ai fondi del PNRR, possa garantire un modello di cura diffusa e una sanità sempre più connessa, con il paziente al centro” commenta Francesca Cerruti, CEO ab medica.
L’evento, che torna quest’anno in presenza, è organizzato in collaborazione con Regione Lombardia, Cerved, Università Luiss Guido Carli, A.C. Industria Felix, con il sostegno di Confindustria, il patrocinio di Confindustria Lombardia, Simest, la media partnership de Il Sole 24 Ore e Askanews, Banca Mediolanum, Mediolanum Private Banking, Grant Thornton, Plus Innovation e sarà presentato e condotto dallo scrittore e vice direttore di Rai 1 Angelo Mellone.

Share Button