Print Friendly, PDF & Email

Abbott ha annunciato l’imminente lancio di NeuroSphere myPath, un’app per la salute digitale progettata per monitorare e segnalare il sollievo dal dolore percepito dal paziente e il benessere generale associato alla stimolazione del midollo spinale o al ganglio della radice dorsale terapia. Durante il periodo di prova del dispositivo richiesto prima dell’impianto permanente, l’app consente ai pazienti di registrare i loro risultati sul dolore e sul benessere mentre sperimentano la loro terapia di neurostimolazione. NeuroSphere myPath di Abbott è un’innovazione digitale che fornirà sollievo ai milioni di americani che attualmente convivono con dolore cronico idonei per la terapia SCS o DRG. Questa nuova app per la salute digitale consentirà ai pazienti di utilizzare il proprio dispositivo mobile Apple per connettersi con l’assistenza di Abbott, accedere a risorse educative e monitorare i progressi del loro percorso di prova per alleviare il dolore. “La pandemia COVID-19 ha messo in luce la necessità di strumenti sanitari digitali e remoti”, ha affermato Keith Boettiger, vicepresidente, Neuromodulation, Abbott. “Il lancio di NeuroSphere myPath è un altro esempio di come Abbott sia stata all’avanguardia nel fornire modi remoti per connettere medici e pazienti. I pazienti saranno in grado di vedere le informazioni sul loro telefono che normalmente sarebbero accessibili solo in uno studio medico – aiutare i pazienti a condividere il loro viaggio con i loro medici”. Prima di impegnarsi per l’impianto completo di un dispositivo di neuromodulazione, i pazienti vengono sottoposti a un periodo di prova per testare le capacità del dispositivo e la capacità di alleviare il dolore. Durante la sperimentazione, gli elettrocateteri temporanei vengono posizionati e collegati a un generatore esterno, consentendo ai pazienti di sperimentare in prima persona l’impatto della neuromodulazione sul dolore cronico e sui sintomi correlati. “L’attuale panorama sanitario digitale ha rivoluzionato la nostra capacità di fornire assistenza diretta ai pazienti ogni volta che ne hanno bisogno”, ha affermato Shachi Patel, medico interventista per la gestione del dolore e proprietario del Delmarva Pain and Spine Center a Newark, Del. “Fornendo ai pazienti un Un modo più semplice e fluido per registrare i propri progressi durante il periodo di prova, l’app NeuroSphere myPath di Abbott consentirà una migliore esperienza di comunicazione fornendo ai pazienti ulteriori informazioni sui loro risultati complessivi e sulla risposta alla neuromodulazione”. NeuroSphere myPath è l’ultima innovazione che si inserisce nella più ampia piattaforma di gestione della salute connessa NeuroSphere Digital Care dell’azienda. NeuroSphere myPath sarà compatibile con il sistema SCS Proclaim XR di Abbott per i pazienti che convivono con dolore cronico al tronco e agli arti e con il sistema di neurostimolazione DRG Proclaim per i pazienti con dolore cronico agli arti inferiori causato da sindrome dolorosa regionale complessa o causalgia. “Come medici, siamo costantemente alla ricerca di strumenti più intuitivi e applicazioni facili da usare che ci consentano di fornire un’assistenza migliore ai nostri pazienti che convivono con dolore cronico, in particolare durante la sperimentazione di un nuovo trattamento”, ha affermato Pankaj Mehta, medico direttore, ufficiale medico capo e direttore della ricerca presso gli specialisti del dolore ad Austin. “Valutare la risposta di un paziente a una nuova terapia di stimolazione è essenziale per determinare un corso d’azione terapeutico. Con l’app NeuroSphere myPath di Abbott, avrò la capacità di valutare le informazioni che i pazienti hanno registrato e fornire una valutazione completa su come stanno rispondendo alla terapia.”

Share Button