Print Friendly, PDF & Email

TIM e Federfarma Cagliari hanno siglato un accordo di collaborazione per favorire l’adozione di soluzioni digitali rivolte alle farmacie della provincia sarda.

L’accordo, siglato da Maria Pia Orrù, Presidente di Federfarma Cagliari, e Mauro Manzuoli, Responsabile Sales Small Business Centro di TIM, ha l’obiettivo di supportare le imprese associate nel percorso di trasformazione digitale attraverso l’adozione di servizi e piattaforme tecnologiche di nuova generazione in grado di rispondere alle rinnovate esigenze del settore.

Grazie a questo accordo gli associati a Federfarma Cagliari potranno usufruire di condizioni particolari per l’utilizzo di alcune applicazioni offerte da TIM per la gestione dei dati in sicurezza, lo smart working, il digital marketing e l’e-commerce, oltre a soluzioni di connettività. Infatti, per offrire una connessione più potente e più sicura sono state inserite nell’accordo le soluzioni “SEMPRE CONNESSO FWA” e il Tbond Multilink che consente, attraverso un’infrastruttura cloud e il router Tbond, di potenziare la velocità e la larghezza della banda.

“Federfarma Cagliari è particolarmente soddisfatta di sottoscrivere un accordo strategico per lo sviluppo digitale delle farmacie associate – dichiara Maria Pia Orrù, Presidente di Federfarma Cagliari -. Grazie all’accordo con TIM i nostri associati potranno avere a disposizione gli strumenti necessari per portare avanti le loro attività quotidiane e quelle straordinarie richieste in questo periodo di emergenza e siamo lieti di offrire loro un servizio di pubblica utilità”.

“TIM, grazie all’accordo con Federfarma Cagliari, conferma la propria capacità di mettere a disposizione delle realtà imprenditoriali del territorio un bouquet di servizi innovativi, che attraverso l’adozione di piattaforme e servizi evoluti, vanno oltre la mera connettività – dichiara Mauro Manzuoli, Responsabile Sales Small Business Centro di TIM –. L’obiettivo di TIM è quello di accompagnare i professionisti nel percorso di trasformazione digitale, con la volontà di portare l’innovazione ed essere a fianco delle imprese, che rappresentano la nostra eccellenza produttiva, nello sviluppo del loro business, contribuendo in questo modo alla ripartenza del Paese”.

Share Button