Print Friendly, PDF & Email

Siemens Healthineers e IBM Deutschland stanno introducendo una piattaforma digitale aperta che farà progredire il networking del sistema sanitario tedesco ed espanderà l’infrastruttura per la fornitura di servizi digitali. Entrambi i partner stanno mettendo insieme la loro esperienza e competenza per il progetto. “Questa piattaforma è il fattore abilitante per la trasformazione digitale del settore sanitario e getta le basi per il collegamento in rete dei giocatori”, afferma il Dr. Christian Kaiser, responsabile dei servizi digitali per l’Europa centro-occidentale, Siemens Healthineers. “Ad esempio, possiamo trarre il massimo vantaggio dalle cartelle cliniche digitali esistenti e future se le informazioni sui pazienti sono complete, aggiornate e disponibili a tutte le parti pertinenti e adeguatamente autorizzate.” La nuova piattaforma, “teamplay digital health platform connect”, utilizza standard internazionali come IHE per semplificare la condivisione sicura dei dati dei pazienti tra i fornitori di servizi. La tecnologia è già utilizzata con successo da Siemens Healthineers in Svizzera e Austria e l’azienda sta ora portando l’esperienza acquisita in Germania. “La piattaforma per la salute digitale di teamplay connect riflette la strategia di IBM di utilizzare le nostre tecnologie per rendere possibili piattaforme di settore sicure”, osserva Christian Noll, General Manager, IBM Global Business Services per i Paesi di lingua tedesca. “Lavorare con Siemens Healthineers ci offre le basi per soluzioni mobili. La sicurezza e la privacy dei pazienti sono la nostra massima priorità. I nostri servizi presso il data center di Francoforte, che sono stati certificati a livello internazionale in numerose occasioni, garantiscono che solo le persone autorizzate abbiano accesso a queste informazioni”. La soluzione è progettata anche per prodotti e servizi di terze parti. In futuro, la piattaforma sarà disponibile per terze parti per aggiungere nuove app innovative e soluzioni digitali e metterle a disposizione del settore sanitario. “I pazienti non sono interessati agli ostacoli all’assistenza sanitaria. Hanno bisogno di soluzioni veloci. Con il suo piano generale strutturale, UKSH ha implementato l’infrastruttura architettonica e le pietre miliari della digitalizzazione e ora sta affrontando la sfida di mettere in rete i processi di trattamento di tutte le parti. Questa innovativa ciabatta multi-presa può contribuire all’evoluzione digitale di diversi fornitori e applicazioni. L’obiettivo è migliorare in modo significativo l’efficacia dell’ospedale per i pazienti attraverso offerte altamente personalizzate e più tempo per cure umane. Il concetto, che consiste in rete, valore aggiunto per i pazienti e un aumento delle informazioni per medici e assistenza sanitaria, può aiutare a raggiungere questo obiettivo”, ha affermato il Prof. Jens Scholz, CEO dell’Ospedale universitario Schleswig-Holstein, Germania. “La digitalizzazione è in cima all’agenda per noi di Charité”, afferma il professor Heyo K. Kroemer, CEO di Charité – Universitätsmedizin Berlin. “La condivisione dei dati gioca un ruolo fondamentale a livello regionale e anche nazionale quando si tratta di ricerca, ad esempio. A questo scopo abbiamo utilizzato o testato varie tecnologie di piattaforma, inclusa la piattaforma digitale di Siemens Healthineers. Affinché la trasformazione digitale nel settore sanitario abbia successo, tali offerte sono necessarie, soprattutto se si adattano al contesto degli sforzi di digitalizzazione del governo federale”. Per motivi di sicurezza, Siemens Healthineers e IBM stanno dividendo il funzionamento della piattaforma per la salute digitale teamplay tra due data center con sede in Germania. Siemens Healthineers mantiene il registro dei pazienti, mentre IBM detiene l’indice dei documenti. Il registro dei pazienti gestisce i dati di identificazione del paziente che i partecipanti hanno comunicato alla piattaforma. Queste registrazioni vengono sempre effettuate con il consenso dell’interessato. Il compito principale del registro dei pazienti è quello di riunire i vari elementi di dati associati a un individuo tra tutti i partecipanti e combinarli correttamente per generare un’identità. L’indice della documentazione gestisce i dettagli amministrativi relativi ai documenti che i partecipanti contribuiscono alla piattaforma. Anche in questo caso nuovi documenti possono essere preparati solo con una valida dichiarazione di consenso dell’interessato. In questo caso, i documenti o i dati non vengono archiviati centralmente, vengono conservati dal partecipante che fornisce le informazioni: l’ospedale, ad esempio. In altre parole, non viene creata alcuna soluzione di registrazione digitale aggiuntiva. Ogni data center è protetto utilizzando standard di sicurezza riconosciuti. La suddivisione dei dati tra due centri significa che solo una parte dei dati verrebbe compromessa nell’improbabile caso di un attacco hacker. Qualsiasi dato potenzialmente raccolto non avrebbe alcun valore per l’hacker senza la “seconda metà” corrispondente.

Il governo tedesco intende guidare la digitalizzazione dell’assistenza sanitaria durante l’attuale legislatura. In base all’accordo di coalizione, dal 2021 tutti coloro che hanno un’assicurazione sanitaria legale devono essere in grado di avere una cartella clinica digitale contenente documenti importanti come lettere del medico, piani farmacologici, dati di emergenza e prove di vaccinazioni. Ma fino ad ora non esisteva una piattaforma di questo tipo basata su standard internazionali che collegasse i vari attori del sistema sanitario. La nuova piattaforma, “teamplay digital health platform connect”, ha lo scopo di fornire un contributo cruciale che sosterrà l’iniziativa di digitalizzazione del governo in questo settore.

Share Button