Nessun banner disponibile

Print Friendly, PDF & Email

Specializzato nella produzione di modelli medici, il fornitore austriaco di servizi di stampa 3D Schiner 3D Repro è stato uno dei primi nei Paesi di lingua tedesca a individuare come i suoi clienti potessero trarre vantaggio dalla stampante 3D Stratasys J750 Digital Anatomy. Oggi, l’azienda sta lavorando a stretto contatto con le aziende di tecnologia medica per accelerare l’innovazione di nuovi dispositivi medici con modelli anatomici stampati in 3D biomeccanicamente accurati che imitano ossa e tessuti a un livello di realismo senza precedenti. Con l’obiettivo di innovare nuovi dispositivi medici in modo rapido ed efficiente, le aziende sanitarie, i produttori di dispositivi medici e le strutture di ricerca si affidano in genere a cadaveri per testare soluzioni e ottimizzare il design e la funzionalità dei dispositivi. Poiché la preparazione dei cadaveri per le anatomie desiderate richiede spesso mesi, ciò può non solo essere molto lungo, ma anche costoso e difficile da ripetere, soprattutto se sono necessarie determinate patologie per i dispositivi da testare. Utilizzando la stampante 3D Digital Anatomy, i clienti di Schiner 3D Repro stanno superando queste barriere simulando anatomie e patologie con modelli stampati in 3D ultra realistici, riducendo la necessità di cadaveri umani e animali e garantendo un’elevata ripetibilità e accelerazione durante il processo di convalida del progetto. Da quando ha installato la stampante 3D Digital Anatomy, Schiner 3D Repro produce modelli medici e anatomici stampati in 3D per l’addestramento chirurgico e la preparazione chirurgica in tutta Europa.
“L’anatomia digitale ha rivoluzionato il gioco in termini di modelli che possiamo offrire alle aziende mediche”, afferma Joern-Henrik Stein, amministratore delegato di Schiner 3D Repro. “Ora siamo in grado di produrre anatomie da scansioni mediche reali, note come DICOM Data, che consentono ai nostri clienti medici di richiedere esattamente quale anatomia è necessaria, senza la necessità di cadaveri umani”. Secondo Stein, la rappresentazione altamente dettagliata e accurata dei modelli anatomici, come gli organi interni, in scala e con coerenza, è un prerequisito assoluto per le esigenze dei nostri clienti. La capacità ad alta risoluzione della stampante 3D Digital Anatomy garantisce che l’azienda possa soddisfare questi requisiti frontalmente, mentre i materiali avanzati che imitano fedelmente le proprietà dell’anatomia umana hanno permesso al team di creare nuovi modelli stampati in 3D che prima non erano possibili. Questo è stato recentemente esemplificato quando Schiner 3D Repro 3D ha stampato un modello vascolare per un cliente di dispositivi medici che desiderava testare la circolazione sanguigna per una nuova innovazione.
“Abbiamo utilizzato il materiale GelMatrix sulla stampante Digital Anatomy per produrre modelli vascolari complessi specifici per il paziente per le aziende mediche”, spiega Oliver Simon, Project Manager del ramo medico di Schiner 3D Repro. “In un caso recente le strutture vascolari avevano un diametro di soli 1,5 mm, il che sarebbe letteralmente impossibile da produrre utilizzando altre tecnologie. Per fortuna siamo stati in grado di stampare in 3D il modello per il cliente, il che apre ulteriori opportunità nella convalida del design e nell’ottimizzazione del dispositivo medico per loro”. Da quando ha adottato la tecnologia, Schiner 3D Repro ha ricevuto ordini per modelli biomeccanici stampati in 3D, dai modelli di catetere a modelli cerebrali complessi per scopi di formazione e dimostrazione di microscopia medica. Facendo pieno uso di materiali che comprendono TissueMatrix per la replica di organi, BoneMatrix per la simulazione delle strutture ossee e GelMatrix per le strutture vascolari, i modelli biomeccanici rispecchiano accuratamente le scansioni mediche in complessità geometrica e comportamento. Utilizzando un software medico avanzato, le scansioni mediche ei dati per diversi progetti vengono preparati in anticipo per la stampa 3D. Questi vengono quindi ottimizzati per la stampa con l’aiuto del software GrabCAD Print.
“Quando si tratta di assegnare materiali per la stampante di anatomia digitale, il software GrabCAD Print garantisce un flusso di lavoro efficiente dai dati alla stampa”, aggiunge Joern-Henrik Stein. “I dati DICOM forniti dai nostri clienti sono ottimizzati da noi con il nostro software medico e GrabCAD Print, con il risultato di creare modelli medici stampati in 3D di alta qualità e anatomicamente precisi.” Con una forte domanda da parte delle società di tecnologia medica, così come diversi progetti di ricerca in corso con istituzioni sanitarie e università austriache e tedesche, Schiner 3D Repro prevede che il ramo medico della sua attività crescerà fino al 30% nel 2021. “Attraverso i modelli medici ultra realistici che stanno sviluppando, aziende come Schiner 3D Repro dimostrano perfettamente di cosa è capace la nostra stampante di anatomia digitale”, afferma Arnaud Toutain, Healthcare Sales and Development Lead EMEA, Stratasys. “Mentre continuiamo a sviluppare materiali e software aggiuntivi per la stampante di anatomia digitale, le istituzioni mediche possono ridurre ulteriormente la necessità di cadaveri e animali in una gamma ancora più ampia di applicazioni per migliorare la preparazione e la formazione chirurgica, contribuendo nel contempo a portare nuovi dispositivi medici sul mercato Più veloce.”

Share Button