Nessun banner disponibile

Print Friendly, PDF & Email

benedizioneSi è tenuta oggi la cerimonia di inaugurazione del nuovo Polo Chirurgico di alta tecnologia del San Donato di Arezzo. Quattro sale operatorie realizzate in meno di sei mesi a servizio del robot Da Vinci.

Il nuovo polo chirurgico comprende quattro sale operatorie integrate con la più moderna tecnologia. Una sala è dedicata alla chirurgia multidisciplinare per l’utilizzo del robot di ultima generazione Da Vinci, una sala per la chirurgia minivansiva con l’utilizzo di laser oculistici di ultima generazione, due sale multidisciplinari specializzate per le discipline di otorino, urologia, ginecologia, chirurgia vascolare, ortopedia e dermatologia.

La sala dedicata alla chirurgia robotica è stata equipaggiata con un sistema completo di gestione integrata di sala operatoria per l’implementazione e la gestione della telemedicina. Questo sistema permette di gestire dalla postazione del chirurgo, mediante un touch screen dedicato, le apparecchiature di sala, tutte le immagini di sala e la loro visualizzazione sui vari supporti video disponibili. Il chirurgo può così richiamare i dati e le immagini del paziente presenti sulla rete aziendale per un confronto in tempo reale direttamente sul campo operatorio. Un sistema che consente inoltre la trasmissione delle immagini operatorie sia sulla rete aziendale che all’esterno.

E ancora: il chirurgo, dal suo ufficio, può seguire l’intervento chirurgico effettuato da altri colleghi, grazie alla telecamera ambientale installata in sala, intervenire mediante il sistema audio bidirezionale e visualizzare le immagini del robot e della telecamera endoscopica direttamente sul suo Pc.

Nessun articolo correlato
Share Button