Print Friendly, PDF & Email

Royal Philips ha annunciato di aver firmato un accordo per l’acquisizione di Cardiologs, una società di tecnologia medica con sede in Francia focalizzata sulla trasformazione della diagnostica cardiaca utilizzando l’intelligenza artificiale e tecnologia cloud. Cardiologs rafforzerà ulteriormente l’offerta di diagnostica e monitoraggio cardiaco di Philips con tecnologia software innovativa, analisi dell’elettrocardiogramma e servizi di refertazione. L’operazione, soggetta alle consuete condizioni di chiusura, dovrebbe essere completata nei prossimi mesi. I dettagli finanziari della transazione non sono stati resi noti. L’acquisizione di Cardiologs si integra perfettamente con il portafoglio esistente di soluzioni per la cura del cuore di Philips. Ciò include il monitoraggio del paziente in tempo reale, i dispositivi terapeutici, la telemedicina e l’informatica per l’ospedale, nonché la diagnostica cardiaca ambulatoriale e le soluzioni di monitoraggio, che sono state aggiunte attraverso la recente acquisizione di BioTelemetry, Cardiologs completerà questa offerta con uno screener per i disturbi cardiaci neutrali rispetto al fornitore e applicazioni di analisi ECG, basate su algoritmi di apprendimento automatico. Sviluppata in collaborazione con i principali medici, la tecnologia di Cardiologs accelera la refertazione diagnostica, riduce il verificarsi di errori di refertazione e semplifica il flusso di lavoro del medico e la cura del paziente, consentendo ai medici di fornire cure cardiache esperte in modo più rapido ed efficiente. Con il marchio CE e l’autorizzazione FDA per il rilevamento delle aritmie cardiache, la tecnologia di Cardiologs si basa su un database in crescita di oltre 20 milioni di registrazioni ECG e supportata da numerose pubblicazioni cliniche.

“Offrendo approfondimenti clinici eccezionali, nonché report clinici automatizzati, la tecnologia AI di livello medico e gli scienziati dei dati di Cardiologs costituiranno una forte aggiunta al nostro crescente portafoglio di soluzioni cardiache per ambienti ospedalieri e ambulatoriali”, ha affermato Roy Jakobs, Chief Business Leader Connected Cura presso Royal Philips. “L’impronta globale di Philips può accelerare la disponibilità della tecnologia Cardiologs per i pazienti di tutto il mondo e raggiungere ulteriormente l’obiettivo quadruplo di una migliore esperienza di cura del paziente, migliori risultati di salute, migliore esperienza del personale e minori costi di cura”. “Siamo lieti di entrare a far parte di Philips e di continuare a innovare insieme per fornire soluzioni che diano potere ai medici di tutto il mondo”, ha affermato Yann Fleureau, co-fondatore e CEO di Cardiologs. “Attendiamo con impazienza l’opportunità di espandere l’attività come parte di Philips, mantenendo la neutralità del fornitore e continuando a lavorare con fornitori di terze parti per guidare l’ulteriore adozione di soluzioni per la salute digitale a livello globale”. Cardiologs è stata fondata nel 2014 e ha sede a Parigi, Francia. I suoi circa 70 dipendenti, in gran parte composti da ingegneri del software e data scientist con esperienza in intelligenza artificiale e algoritmi di deep learning, si uniranno a Philips e amplieranno le continue attività di innovazione incentrate sull’intelligenza artificiale insieme al laboratorio di ricerca e sviluppo dell’azienda a Parigi. Philips ha una forte presenza in Francia, costituita da attività di ricerca e sviluppo, nonché vendite, marketing e distribuzione in più siti.

Share Button