Nessun banner disponibile

Print Friendly, PDF & Email

Nella sua ultima seduta il Consiglio di amministrazione dell’Ente Ospedaliero Cantonale ha nominato il Prof. Alessandro Ceschi, specialista in Medicina Interna generale, Farmacologia e Tossicologia clinica, primario dell’Istituto di Scienze Farmacologiche della Svizzera Italiana presso l’Ospedale Regionale di Lugano.

Il Prof. Ceschi ha dapprima diretto il Servizio di Farmacologia e Tossicologia clinica dell’EOC, per assumere poi la carica di direttore medico e scientifico dell’Istituto di Scienze Farmacologiche della Svizzera Italiana. Durante questo periodo, il professor Ceschi si è contraddistinto per gli eccellenti risultati clinici e scientifici raggiunti e per gli incarichi prestigiosi che gli sono stati conferiti. Ha saputo inoltre profilarsi come punto di riferimento per le tematiche in ambito farmacologico non solo all’interno dell’EOC, ma anche verso il mondo scientifico e accademico esterno, ben oltre i confini cantonali.

Si è laureato in medicina nel 2004 all’Università di Zurigo, dove ha ottenuto il dottorato nel 2005 e il titolo di specialista in Medicina Interna generale nel 2008. Nel 2011 consegue il titolo di specialista in Farmacologia e Tossicologia clinica.
Nel 2015 riceve l’abilitazione a libero docente presso l’Università di Zurigo. È inoltre professore titolare presso la Facoltà di scienze biomediche dell’Università della Svizzera Italiana e docente presso il Dipartimento di Scienze farmaceutiche dell’Università di Basilea.
Oltre alla nuova carica di primario, il Prof. Ceschi mantiene le cariche di direttore medico e scientifico dell’Istituto di Scienze Farmacologiche della Svizzera Italiana, presidente della Commissione terapeutica EOC , vicecapo dell’Area Formazione accademica, Ricerca e Innovazione della Direzione generale EOC e direttore della Clinical Trial Unit.

È stato coordinatore del Gruppo di accompagnamento EOC-Facoltà di scienze biomediche USI e membro dell’Advisory Board della Ricerca Scientifica dell’EOC. Il Prof. Ceschi è inoltre medico consulente presso il Dipartimento di farmacologia e tossicologia clinica dell’Ospedale Universitario di Zurigo.
È stato membro per 6 anni, eletto dal Consiglio Federale quale rappresentante della Federazione dei medici svizzeri, presso la Commissione federale dei medicamenti dell’Ufficio federale della sanità pubblica. Il Prof. Ceschi è membro del Comitato esecutivo della Società Svizzera di Farmacologia e Tossicologia clinica, membro del Comitato direttivo del Gruppo Svizzero di Farmacogenomica e terapia personalizzata, oltre ad essere membro attivo di diverse società medico-scientifiche nazionali ed internazionali. Gli è stata conferita la fellowship della European Association of Poisons Centres and Clinical Toxicologists. È stato nominato esperto per l’Organizzazione Mondiale della Sanità nell’ambito del programma mondiale sulla sicurezza dei pazienti relativo alle terapie farmacologiche, è membro del WHO Global Patient Safety Network e collabora con il Center for the Advancement of Healthcare Quality and Patient Safety.
Nel 2019 ha contribuito, in qualità di esperto, al primo Rapporto nazionale svizzero sulla qualità e la sicurezza nelle cure sanitarie, commissionato dall’Ufficio federale della sanità pubblica. Nel 2018 è stato insignito del primo premio nazionale Innovation Qualité, categoria sicurezza dei pazienti, conferito dall’Accademia svizzera per la qualità in medicina e dalla Fondazione svizzera sicurezza dei pazienti.

Il Prof. Ceschi è stato esperto per il progetto europeo ECHEMNET, coordinato dall’International Research and Development Group di Public Health England, ed è stato consulente per la ricerca del Centro nazionale antiveleni, Tox Info Suisse, istituto associato all’Università di Zurigo, presso il quale fino a giugno 2015 è stato capo della Divisione di ricerca scientifica.
Egli è autore per UpToDate Evidence-Based Clinical Decision Support, peer reviewer e consulente del comitato editoriale per diverse riviste mediche specialistiche. È autore di numerosi articoli pubblicati in riviste mediche scientifiche internazionali peer-reviewed. È regolarmente supervisore di numerosi giovani ricercatori, studenti e medici sia per lo svolgimento di lavori di dottorato che di tesi di master.
Di recente, dopo valutazione da parte di un comitato internazionale, gli è stato conferito il titolo di Farmacologo certificato europeo ed ha conseguito un Master of Science del programma europeo in farmacovigilanza e farmacoepidemiologia dell’Università di Bordeaux in collaborazione con le Università partner Erasmus MC University Medical Center Rotterdam, University of Utrecht, University of Barcelona, University of Campania e University of Hertfordshire.

Nato il 01.11.1978, il prof. Ceschi è padre di due figli e domiciliato a Ponte Capriasca.

Share Button