Print Friendly, PDF & Email

image001NVIDIA ha annunciato il lancio e la disponibilità della sua nuova soluzione grafica Quadro 2000D, progettata per l’impiego in ambienti di imaging medicale professionali con la finalità di migliorare la precisione e la tempestività delle diagnosi dei pazienti.

Si tratta della più recente aggiunta alla gamma di pluripremiate soluzioni di grafica professionale Quadro, realizzate sulla base dell’architettura NVIDIA Fermi. Quadro 2000D offre le caratteristiche di visualizzazione diagnostica e prestazioni delle applicazioni richieste da ospedali, cliniche e altri ambienti di imaging diagnostico per interpretare e gestire efficacemente le immagini in alta risoluzione dei pazienti.

NVIDIA Quadro 2000D presenta due connettori DVI dual-link e offre l’altissimo livello di precisione e definizione delle immagini in scala di grigi e in alta risoluzione (sino a 10 Mpixel) necessario per offrire diagnosi affidabili. Quadro 2000D supporta la scala di grigi a 10 e 12 bit che rivela le più sottili anomalie tonali nelle immagini diagnostiche, assieme a una funzione di taratura del monitor DICOM standard del settore che consente di mantenere la massima coerenza della scala di grigi su tutti i monitor. 

Un’importante caratteristica ulteriore di Quadro 2000D è la tecnologia di visualizzazione NVIDIA Mosaic, che offre agli utenti la possibilità di estendere facilmente qualsiasi applicazione su più pannelli o proiettori ad alta risoluzione senza sacrificare le prestazioni. È possibile gestire sino a otto display da una singola workstation con più soluzioni Quadro 2000D installate. Quadro 2000D permette di usare anche la tecnologia NVIDIA SLI Multi-OS per gestire più ambienti Windows e/o Linux simultaneamente dalla stessa workstation.

Usando le soluzioni 3D stereoscopiche NVIDIA 3D Vision e 3D Vision Pro, Quadro 2000D permette di ottenere prospettive 3D immersive nettamente più ricche delle tradizionali immagini bidimensionali.

Nessun articolo correlato
Share Button