Nessun banner disponibile

Print Friendly, PDF & Email

Signify presenta la lampada da tavolo UV-C per la disinfezione a marchio Philips destinata ai consumatori. Da sempre all’avanguardia nell’innovativa tecnologia UV-C per il mondo professional, questa lampada è in grado di offrire anche al consumatore finale una valida soluzione per neutralizzare in modo efficace la presenza di virus e batteri all’interno della propria abitazione.

“Mentre tutto il mondo si sta adattando alle sfide e alla “nuova normalità” dell’era Covid-19, noi di Signify ci sentiamo in dovere di contribuire alla crescente necessità di sanificare oggetti e superfici da parte delle persone. Da qui nasce la lampada da tavolo Philips per la disinfezione UV-C. Questo innovativo dispositivo, dotato disorgenti luminose UV-C Philips, consente di neutralizzare diversi tipi di virus e batteri per contribuire a mantenere le proprie abitazioni al sicuro da microorganismi dannosi”, ha affermato Rowena Lee, Division Leader Digital Products di Signify.

La pulizia di oggetti e superfici in ambito domestico può avere un impatto significativo sulla nostra salute e sul nostro benessere, così come sul rischio di contrarre o diffondere virus e germi quando si entra in contatto con oggetti di vario tipo. Un modo semplice ed efficace per neutralizzarli è quello di utilizzare la disinfezione UV-C.

La lampada da tavolo Philips UV-C per la disinfezione, grazie alla sua semplicità d’uso, alla presenza di un pannello di controllo intuitivo e all’integrazione di comandi vocali, è un prezioso alleato per manterene gli ambienti disinfettati, rendendoli così più sicuri.

Poiché l’esposizione ai raggi UV-C può essere dannosa per gli occhi e la pelle, l’assistente vocale, prima di avviare il ciclo di disinfezione, chiede agli utenti di abbandonare la stanza. Un’ulteriore protezione è offerta dalla presenza di sensori integrati che, nel caso venisse rilevato un qualsiasi movimento, provvederanno a spegnere immediatamente la lampada, interrompendone così il ciclo.

In pochi minuti, la lampada da tavolo Philips UV-C per la disinfezione può neutralizzare efficacemente virus, batteri, muffe e spore che possono rappresentare dei pericoli invisibili all’interno delle abitazioni. Il tempo per disinfettare una singola stanza varia a seconda delle dimensioni e del tipo di superficie oppure di oggetti presenti al suo interno. Ad esempio, un soggiorno di medie dimensioni richiede circa 45 minuti di esposizione alla luce UV-C per essere igienizzato, mentre una camera da letto ne richiede 30 e un bagno circa 15. Per garantire che gli ambienti individuati vengano disinfettati in modo efficace, la lampada da tavolo Philips UV-C per la disinfezione utilizza una quantità di raggi superiore a quella normalmente richiesta per neutralizzare la maggior parte dei microrganismi potenzialmente dannosi per l’uomo. Tutti i batteri e i virus testati fino ad oggi rispondono positivamente alla disinfezione UV-C. Nei test di laboratorio le sorgenti di luce UV-C hanno ridotto, in appena 9 secondi, la carica virale del SARS-CoV-2 presente su una superficie, a livelli inferiori a quelli rilevabili.

Share Button