Print Friendly, PDF & Email

Roberto Priotto, 60 anni, è il nuovo direttore della struttura complessa di Radiologia dell’ospedale di Mondovì.

Dopo la laurea in Medicina e Chirurgia e la Specializzazione in Radiodiagnostica, ottiene un primo incarico come assistente presso la Radiologia dell’Ospedale Giovanni Bosco di Torino, dove lavorerà dal 1992 al 1999. 

Dal 1999 ad oggi è dirigente medico presso la struttura complessa di Radiologia dell’Azienda Ospedaliera S. Croce e Carle di Cuneo, con diversi incarichi dirigenziali a livelli crescenti, per ultimo quello di referente e supervisore settore dell’imaging oncologico gastroenterologico e polmonare con livello di elevata specializzazione.

Il dottor Priotto vanta un’esperienza in tutti i settori della Radiodiagnostica, specie in Tomografia Computerizzata e Risonanza Magnetica attraverso studi body con particolare dedizione alla diagnostica oncologica e allo sviluppo di nuove tecniche di studioin ambito gastroenterologico e vascolare.

Partecipa periodicamente al Gruppo Interdisciplinare Cure per la gestione del paziente oncologico in ambito gastro-enterico e ad incontri di discussione multidisciplinare, con pneumologi e reumatologi, di casi relativi a pazienti affetti da malattie interstiziali polmonari.

Ha seguito numerosi corsi di aggiornamento, congressi e master in patologia del cuore, del colon e del polmone e svolto per vent’anni attività didattica presso il Corso di Laurea di Tecniche di Radiologia Medica per immagini e radioterapia dell’Università di Torino, sede di Cuneo.

Dal 2011 al 2016 è stato docente del corso di Diagnostica per immagini e radioterapia nell’ambito del corso di Laurea in Fisioterapia presso l’Università degli studi del Piemonte Orientale con sede distaccata di Fossano.

Share Button