Print Friendly, PDF & Email

Mnemo Therapeutics annuncia il completamento della fase di investimento di Serie A pari a 75 milioni di euro.

Il finanziamento di serie A è stato diretto da Casdin Capital e da Sofinnova Partners, con la partecipazione di Redmile, Emerson Collective e Alexandria Venture Investments.

“Mnemo Therapeutics è impegnata in una missione ambiziosa volta a trasformare la vita dei pazienti. Ciò sarà reso possibile grazie alla leadership e competenza tecnologica dei nostri fondatori scientifici il dott. Sebastian Amigorena, ricercatore del CNRS presso l’Institut Curie e il Dr. Michel Sadelain del Memorial Sloan Kettering Cancer Center”, ha detto Alain Maiore, CEO di Mnemo Therapeutics. “Grazie al sostegno dei nostri principali investitori e all’indiscussa esperienza del nostro team, in Francia abbiamo portato a termine un finanziamento di serie A da primato, il cui scopo è proprio quello di sviluppare efficaci terapie cellulari che porteranno a dei progressi senza precedenti per i pazienti affetti da tumori solidi e del sangue”.

Il finanziamento di Serie A permetterà all’azienda di accelerare lo sviluppo di terapie cellulari CAR T, di ultima generazione, mirate verso bersagli antigenici tumorali identificati attraverso la piattaforma di tecnologie EnfiniTanche grazie al contributo della ricerca pionieristica dell’Institut Curie e del Memorial Sloan Kettering Cancer Center. EnfiniT è una piattaforma tecnologica rivoluzionaria costruita intorno a un nuovo antigene epigenetico, in grado di riconoscere antigeni unici econ elevata specificità verso le cellule tumorali. Utilizzando le tecnologie brevettate di EnfiniT, che sono in grado di aumentare la memoria e la persistenza delle cellule CAR T, sarà possibile fornire nuove opzioni terapeutiche e risposte cliniche più mirate rispetto alle attuali terapie cellulari.

Grazie alla tecnologia d’avanguardia utilizzata per la produzione di cellule autologhe e allogeniche, la piattaforma EnfiniT di Mnemo sarà in grado di superare gli attuali limiti delle CAR T, creando terapie cellulari altamente efficaci e personalizzabili.

“Il nostro fermo convincimento nell’approccio unico e integrato di Mnemo alla terapia cellulare ci ha spinto a promuovere il primo investimento seed nel 2019. Ora, più che mai, confidiamo nella sua capacità di poter offrire un nuovo trattamento standard ad una serie di tumori solidi e del sangue, e in grado di impattare anche su altre malattie letali”, ha detto Antoine Papiernik, Managing Partner e Presidente di Sofinnova Partners. “Siamo lieti di dare il benvenuto ad un importante gruppo di investitori internazionali che hanno deciso di unirsi a noi per sostenere le potenzialità e i futuri sviluppi dell’innovativa tecnologia di Mnemo”.

“La terapia cellulare è un settore in rapida evoluzione e le terapie di nuova generazione richiedono cellule T più efficienti e resistenti con una maggiore sensibilità agli antigeni specifici dei tumori” ha detto Eli Casdin, Chief Investment Officer e fondatore di Casdin Capital. “Crediamo che Mnemo abbia le giuste qualità e siamo stati incredibilmente impressionati dalle competenze scientifiche e tecnologiche dell’azienda. Siamo orgogliosi di poter sostenere e accompagnare tutto il team nei suoi significativi progressi nel settore delle CAR T e nella flessione della curva di mortalità dei tumori difficili da trattare”.

Il fondatore e CEO Maiore ha costituito un team di grande esperienza con sede a Parigi e un ufficio a New York City, a cui fa da corollario una lunga storia di successi rivoluzionari nella terapia CAR T e un impegno assiduo per migliorare radicalmente il futuro dei pazienti. I fondatori scientifici di Mnemo sono: Sebastian Amigorena, Michel Sadelain, Isabelle Rivière, Justin Eyquem. Oltre a Maiore, il management team di Mnemo comprende: François Gaudet, Joseph Cerro, Vice President of Information Technology, Stephanie Oestreich, Vice President of Operations and Head of Alliance Management.

“Mnemo sta facendo incredibili progressi nell’ambito della ricerca della terapia cellulare grazie ad uno straordinario e ambizioso team di esperti, sapientemente guidato da Alain, che è riuscito ad riunire in modo eccezionale le menti più brillanti della terapia CAR T di tutto il mondo”, ha dichiarato Dieter Weinand, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Mnemo. “In definitiva, Mnemo ha tutte le capacità per migliorare sensibilmente la terapia cellulare e permetterle di raggiungere il suo reale potenziale per combattere i tumori e sconfiggere i tumori incurabili”.

Share Button