Print Friendly, PDF & Email

Il dott. Michele Dentamaro è stato nominato dal direttore generale della Asl Toscana sud est Antonio D’Urso nuovo direttore del Presidio Ospedaliero Amiata Grossetana, Colline metallifere, Grossetana che comprende l’ospedale Misericordia di Grosseto e gli ospedali di Massa Marittima e Castel del Piano. Il dott. Dentamaro subentra dal 1 novembre alla dott.ssa Lidia di Stefano che ha dato le dimissioni volontarie dallo stesso incarico, perchè secondo classificato nella terna dei candidati idonei nella selezione indetta. Dentamaro si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Bari e ha conseguito la specializzazione in Igiene e Medicina preventiva presso l’Università di Roma Tor Vergata. Ha poi conseguito un Master di Perfezionamento in Programmazione, Organizzazione e Gestione delle Aziende e dei Servizi Sanitari presso l’Università Cattolica di Roma e Laurea in Economia e Management dei Servizi Sanitari all’Università degli studi Leonardo Da Vinci di Chieti. Dal 2008 lavora nella Asl Toscana sud est con vari incarichi dirigenziali nel Presidio Ospedaliero Amiata Grossetana, Colline metallifere, Grossetana fino all’incarico di responsabile di Unità operativa direzione medica per gli ospedali di Massa Marittima e Castel del Piano e poi all’inizio del 2022 sostituto direttore dell’Unità Operativa Complessa Direzione Medica.

“Diamo il benvenuto al dott. Dentamaro – commenta il direttore generale D’Urso – certi che darà un contributo importante in termini di esperienza e capacità professionale. A nome di tutta la Direzione voglio poi ringraziare la dott.ssa Lidia di Stefano per l’ottimo lavoro svolto in questi mesi di attività”. “Sono onorato di iniziare questo incarico – dichiara il dott. Michele Dentamaro – e ringrazio la Direzione aziendale per la fiducia accordata. Voglio poi sottolineare la professionalità degli operatori dei tre ospedali. A loro va il mio ringraziamento, così come a tutti i colleghi che mi hanno preceduto in tale ruolo, per il lavoro svolto finora. Desidero portare avanti la mia attività puntando sul concetto di squadra – aggiunge – del sistema salute della provincia Grossetana per garantire un’offerta sanitaria equa per i cittadini, nell’ambito aziendale con il sostegno di tutte le istituzioni, ordini professionali ed amministratori. Mi adopererò anche per valorizzare e migliorare il benessere lavorativo di tutto il personale (anche attraverso l’integrazione di risorse umane) e per potenziare la facilità di fruizione delle prestazioni sanitarie da parte di tutti i cittadini che vorranno scegliere gli Ospedali di Grosseto, Massa Marittima e Castel del Piano”, conclude Dentamaro.

Share Button