Nessun banner disponibile

Print Friendly, PDF & Email

L’Asl di Asti ha nominato il direttore della Struttura complessa Laboratorio analisi: si tratta del dottor Maurizio Penna, che ricoprirà l’incarico per i prossimi cinque anni.

La struttura torna così ad avere un proprio direttore di ruolo. Nato ad Asti nel 1958 e residente in provincia, il dottor Penna vanta una trentennale esperienza in medicina di laboratorio, prima presso l’allora Usl 69 di Nizza Monferrato e poi dal 2011 presso l’Asl At, dove è stato dal 2015 vicedirettore di struttura e dal gennaio 2019 direttore facente funzione del Laboratorio analisi.

Nella sua attività si è occupato di tutti gli aspetti della Medicina di Laboratorio, in particolare di quelli legati alla Microbiologia, ai disordini coagulativi e nello specifico alle trombofilie.

Ha partecipato regolarmente, anche in veste di docente, a convegni e corsi di aggiornamento inerenti la professione e gli ambiti di studio, con riferimento soprattutto alle patologie emato-coagulative. È stato tra i fondatori del Gruppo Emostasi Piemonte, coautore di varie pubblicazioni e membro attivo di numerose società scientifiche.

“Il Laboratorio analisi, ad Asti come in tutte le aziende sanitarie, è stata una struttura cruciale durante questo anno di pandemia Covid, per il ruolo che riveste nell’individuazione e nel tracciamento dei contagi – sottolinea il direttore generale dell’Asl At Flavio Boraso -. Questa nomina ci permette così di sta – bilizzarne la direzione, nell’ambito della definizione degli incarichi aziendali che stiamo operando in questi mesi”.

Share Button