Nessun banner disponibile

Print Friendly, PDF & Email

JEOL annuncia il lancio del nuovo microscopio elettronico a scansione a emissione di campo Schottky, JSM-IT800.

I microscopi elettronici a scansione vengono usati in vari campi tra cui nanotecnologia, metalli, semiconduttori, ceramiche, medicina e biologia. Poiché le applicazioni SEM si stanno estendendo dalla ricerca e sviluppo al controllo di qualità e all’ispezione dei prodotti negli impianti di produzione, gli utilizzatori di SEM necessitano di processi di acquisizione di dati di alta qualità più rapidi e di una semplice conferma di informazioni composizionali con attività integrate.

Per soddisfare queste esigenze, il microscopio JSM-IT800 con piattaforma a tecnologia intelligente incorpora una pistola elettronica a emissione di campo Schottky Plus, integrata nell’ottica, per la mappatura essenziale rapida e l’imaging ad alta risoluzione, unitamente a un innovativo sistema di controllo ottico degli elettroni “Neo Engine” e a un “Centro SEM” con un’interfaccia grafica utente ottimale per la piena integrazione di uno spettrometro a raggi x a dispersione di energia JEOL.

Inoltre, JSM-IT800 offre due versioni con due tipi di obiettivi: l’obiettivo ibrido per SEM per uso generico e l’obiettivo super ibrido per l’osservazione della risoluzione migliorata e varie analisi.
Inoltre, la versione SHL è dotata di un nuovo rivelatore ibrido superiore che realizza immagini con un rapporto segnale-rumore più elevato.
Un nuovo rivelatore di elettroni retrodiffuso Scintillator e un rivelatore di elettroni retrodiffuso Scatterillator sono disponibili anche con JSM-IT800.

L’integrazione della pistola elettronica e della lente del condensatore a bassa aberrazione offre una maggiore luminosità. Ampia corrente della sonda è disponibile a bassa tensione di accelerazione. L’esclusivo sistema In-lens Schottky Plus consente varie applicazioni dall’imaging ad alta risoluzione alla mappatura elementale rapida, analisi della diffrazione di backscatter di elettroni e spettroscopia di emissione di raggi X, senza la necessità di modificare le condizioni dell’obiettivo.

Neo Engine è un sistema ottico elettronico all’avanguardia che accumula tecnologie core JEOL per molti anni. Gli utenti possono eseguire un’osservazione stabile anche quando cambiano l’osservazione o le condizioni analitiche. L’elevata operatività per le funzioni automatiche è ulteriormente migliorata.

Un “SEM Center” GUI è completamente integrato così come JEOL EDS per operazioni senza soluzione di continuità e intuitive. JSM-IT800 può essere migliorato incorporando componenti aggiuntivi software opzionali, come SMILENAVI per assistere gli utenti inesperti e il filtro LIVE-AI per una migliore qualità delle immagini live.

Basati su una combinazione di lenti a campo elettrostatico ed elettromagnetico, sono disponibili due tipi di versioni di obiettivi per soddisfare le diverse esigenze degli utenti, ottenendo immagini ad alta risoluzione spaziale e analisi di una vasta gamma di campioni, dai materiali magnetici agli isolanti, con il caratteristiche di JSM-IT800.

L’UHD, integrato nell’obiettivo per la versione SHL, migliora notevolmente l’efficienza di rilevamento, portando all’acquisizione di immagini con un rapporto segnale-rumore più elevato.

Il rivelatore di elettroni retrodiffuso Scintillator ha un’alta reattività ed è adatto per acquisire immagini a contrasto di materiale a bassa tensione di accelerazione. Il versatile rivelatore di elettroni retrodiffusi con un design segmentato dell’elemento rivelatore, consente all’utente la scelta di configurare i singoli segmenti o utilizzare le impostazioni del rivelatore preprogrammato per acquisire immagini con informazioni tridimensionali, topografiche o compositive.

Share Button