Print Friendly, PDF & Email

Nonostante la pandemia da COVID-19, il 2020 è stato un anno importante per gli acquisti in ambito di cartelle cliniche elettroniche. È questo uno dei dati emersi dal Global Report 2020 sulle quote del mercato EMR rilasciato da KLAS. Inoltre, secondo il Report, InterSystems è stato nominato tra i leader nella quota di mercato EMR in Italia e nel mondo.

KLAS ha convalidato a livello internazionale fuori dagli Stati Uniti 158 contratti con un impatto su 426 ospedali e oltre 86.000 posti letto, indicando che quello appena trascorso è stato l’anno di maggior successo per InterSystems dal 2016. In particolare, in Italia, una regione ha scelto il sistema informativo sanitario unificato InterSystems TrakCare per coprire sei delle sue nove organizzazioni, che comprendono 29 ospedali e 7.000 posti letto.

“Nonostante il COVID-19, il 2020 ha segnato un anno forte per la domanda di EMR in Italia e negli altri mercati, poiché la pandemia ha rafforzato la necessità di sistemi sanitari clinici integrati – afferma Jon Christensen, direttore di Analisi Mercati Internazionali di KLAS – Mentre il rimborso delle spese è stata a lungo un fattore trainante per questi sistemi, altre dinamiche di mercato stanno aiutando a guidare la crescita dell’EMR, tra cui la necessità di Big Data per alimentare la ricerca e migliorare i risultati clinici o la necessità di piattaforme tecnologiche che servano come base per migliorare i processi di cura e la relazione con i pazienti, sia online attraverso un portale, sia tramite una app oppure un teleconsulto”.

“Le aziende sanitarie nostre clienti continuano il loro viaggio di trasformazione digitale e InterSystems sta lavorando a stretto contatto con loro per consentire un’assistenza coordinata tra reparti ospedalieri e strutture territoriali” spiega Michel Amous, EMEA Regional Managing Director di InterSystems.

Anche in Italia, il ritmo di digitalizzazione è in costante crescita e una più ampia adozione dei sistemi di EMR ne è la naturale conseguenza. “Il mercato italiano sta finalmente ragionando in termini di grandi gare anche sui progetti in ambito sanitario – racconta Cesare Guidorzi, General Manager di InterSystems Italia – e siamo particolarmente fieri di questo risultato a dimostrazione di quanto i nostri software forniscano alle aziende sanitarie nazionali una prestazione di valore, in particolare, per il mercato italiano”.

TrakCare è un Sistema Informativo Ospedaliero conforme alle prescrizioni europee in materia di dispositivi medici. Fornisce un set completo di funzionalità cliniche, amministrative e dipartimentali al servizio dei professionisti sanitari per la gestione di percorsi integrati del paziente attraverso le diverse unità di cura e le varie tipologie di strutture. TrakCare offre la gestione di tutte le funzionalità delle cartelle cliniche elettroniche insieme con strumenti di analisi in tempo reale affinché medici e amministratori siano in grado di prendere decisioni pienamente informate sulla base di dati completi ed aggiornati.

Share Button