Nessun banner disponibile

Print Friendly, PDF & Email

In questi giorni, presso l’Ospedale di Ivrea, è stato installato il nuovo spirometro acquistato per la Pneumologia dell’ASL TO4.

“Anche grazie a questa apparecchiatura – riferisce il Direttore Generale dell’ASL TO4, dottor Lorenzo Ardissone – può essere realizzato in modo più strutturato un nuovo progetto ambulatoriale che prevede la valutazione multidisciplinare nei controlli periodici delle persone che siano state ricoverate per covid-19”.

I quadri radiologici polmonari dei pazienti che siano stati affetti da polmonite interstiziale bilaterale da Sars-CoV-2 sono meritevoli di controlli periodici funzionali per il rischio di evoluzione in fibrosi polmonare e in ipertensione polmonare secondaria. Da qui la necessità di studiare la condizione clinica di queste persone dal punto di vista respiratorio in un ambulatorio pneumologico dedicato, con tecnologie avanzate come il nuovo spirometro.

Nessun articolo correlato
Share Button