Nessun banner disponibile

Print Friendly, PDF & Email

Inaugurata il 4 marzo 2021 la TAC dedicata al CovidHospital di Pescara posta nel piano seminterrato della palazzina rossa. Per fronteggiare l’emergenza epidemiologica derivante dal nuovo Coronavirus “SARS-CoV-2”, la ASL di Pescara ha elaborato ed attuato un piano di iniziative di riconversione dei servizi di ricovero e cura dei propri presidi ospedalieri. In quest’ottica ha programmato l’intervento teso a dotare la palazzina COVID di una TAC dedicata, ubicata nel piano seminterrato della palazzina C ex IVAP. I lavori si sono svolti inun’ala della cosiddetta stecca lunga, che si presentava solo parzialmente utilizzata con degli spogliatoi del personale infermieristico, ma con la partedegli ex laboratori in disuso. La progettazione, affidata all’ing. Maurizio Vicaretti della CDV Engineering srl, è iniziata l’ultima decade di ottobre 2020. I lavori hanno avuto uno svolgimento continuo e costante, e si sono svolti tramite un accesso dedicato direttamente dall’esterno, inmodo da non interferire con le attività ospedaliere in atto.

Il nuovo reparto è accessibile da una Zona denominata “Filtro”, di m 2,6 circa per ridurre e contenere il rischio biologico da diffusione di COVID-19. La TAC “Philips Incisive CT 128” presenta funzionalità innovative mirate ad aumentare la capacità di gestione di procedure complesse, consentendo di mettere in connessione dati e tecnologie per ottenere i risultati clinici, ridurre i costi e migliorare l’esperienza dei pazienti e del personale. L’inaugurazione si è svolta alla presenza del Presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, dell’Assessore alla Salute Nicoletta Verì, del Presidente del Consiglio regionale Lorenzo Sospiri, del Sindaco del Comune di Pescara Carlo Masci, del Direttore Generale della ASL di Pescara Vincenzo Ciamponi, del Direttore Sanitario Aziendale Antonio Caponetti, del direttore Amministrativo Vero Michitelli. Erano presenti, inoltre, rappresentanti del Consiglio regionale e i Direttori del Pronto Soccorso, dr. Alberto Albani, dei Presidi Ospedalieri, dr. Valterio Fortunato, e del Covid Hospital di Pescara, dr. Giustino Parruti.

Share Button