Print Friendly, PDF & Email

IBSA Institut Biochimique SA, la più grande azienda farmaceutica in Svizzera a capitale privato, ha acquisito il proprio distributore in Repubblica Ceca, IBI, spol. s r.o.. La nuova Società prende il nome di IBSA Pharma s.r.o. e IBSA ne diviene l’unico azionista.
“L’operazione rientra nella strategia del Gruppo IBSA volta ad ampliare e rafforzare la propria presenza internazionale attraverso la costituzione di filiali estere” – ha affermato il Dr. Arturo Licenziati, Presidente e CEO di IBSA. – “In questi anni la commercializzazione dei nostri prodotti in Repubblica Ceca è cresciuta in maniera costante e significativa. Oggi il mercato Ceco è diventato strategico per il Gruppo e riteniamo che vi siano ulteriori e importanti opportunità di crescita in termini sia di penetrazione del mercato, sia di ampliamento della gamma dei prodotti commercializzati, con lanci anche in nuove aree terapeutiche. L’acquisizione di IBI è dunque finalizzata a rafforzare la nostra presenza nel mercato Ceco e accrescere il nostro business in una prospettiva sempre più internazionale”. IBI è stata il distributore dei prodotti IBSA in Repubblica Ceca per oltre 24 anni e considera l’acquisizione da parte di un affermato player internazionale del mercato farmaceutico come un’opportunità per lo sviluppo del proprio business. “Da questa acquisizione ci attendiamo importanti sinergie, che deriveranno dalle risorse e dal know-how che IBSA potrà mettere a disposizione e dalla possibilità di lanciare nuovi prodotti del Gruppo sul mercato Ceco” – ha dichiarato Daniel Bělík, attuale Executive Director di IBI, che rimarrà alla guida di IBSA Pharma s.r.o come General Manager. I servizi di consulenza per la transazione sono stati forniti alla parte acquirente dagli avvocati di PwC Legal Czech Republic. “Abbiamo lavorato su questa transazione per un anno e preparato insieme al team fiscale e finanziario di PwC tutto il necessario per una facile acquisizione di IBI da parte del nostro cliente. Al giorno d’oggi, questo tipo di servizio complesso è molto richiesto dai grandi attori globali come IBSA”, afferma l’avvocato Daniel Pikal della PwC. IBSA, fondata a Lugano nel 1945, oggi è presente con i suoi prodotti in oltre 80 paesi nei 5 continenti e conta 13 filiali in Europa, Cina e Stati Uniti. Il Gruppo impiega complessivamente 2.000 persone, distribuite fra le diverse sedi e siti produttivi e nei suoi 14 laboratori di Ricerca e Sviluppo in tutto il mondo. Grazie ad un ampio e competitivo portafoglio prodotti, che copre 9 principali aree terapeutiche, IBSA ha raggiunto una posizione di primo piano nei mercati mondiali: in particolare, è il quarto maggiore operatore nell’area Fertilità e uno dei leader mondiali nei prodotti a base di acido ialuronico.

Share Button