Nessun banner disponibile

Print Friendly, PDF & Email

MED-EL lancia in Italia i pluripremiati sistemi di ultima generazione per la terapia uditiva.

Queste novità tecnologiche, presentate il 16 ottobre a Bucarest in occasione dell’ultimo congresso europeo ESPCI, sono il risultato della proficua sinergia tra specialisti, feedbacks degli utenti e scienza. I nuovi prodotti non solo migliorano la qualità dell’ascolto e l’usabilitá per gli utenti ma rendono anche la chirurgia più semplice e meno invasiva.

David Rätz, Head of Product Management di MED-EL, ha commentato: “MED-EL ha inventato il primo impianto cocleare multicanale microelettronico al mondo, impiantato per la prima volta nel 1977. Da allora, abbiamo raggiunto numerosi primati mondiali sul mercato. Con il nuovissimo sistema SYNCHRONY 2, MED-EL ha compiuto un ulteriore grande passo nella direzione dell’individualizzazione, avvicinandosi quindi ancor più all’udito naturale. Grazie a un elettrodo centrale, il nuovo sistema MED-EL semplifica la pianificazione chirurgica, ottimizza l’inserimento dell’array di elettrodi e consente un posizionamento sicuro per qualsiasi anatomia, anche in bambini molto piccoli”, ha concluso Rätz

Lanciato per la prima volta nel 2014, l’impianto cocleare SYNCHRONY di MED-EL ha rivoluzionato il settore degli impianti cocleari grazie alle sue prestazioni uditive avanzate e alla sua tecnologia d’avanguardia, consentendo agli utenti di potersi sottoporre a Risonanza Magnetica a 3.0 Tesla senza dover ricorrere alla rimozione del magnete. e alla tecnologia all’avanguardia, inclusa la possibilità di effettuare scansioni MRI 3.0 Tesla.

Il nuovo sistema SYNCHRONY, che comprende l’impianto cocleare SYNCHRONY 2, il processore audio SONNET 2 con i suoi dispositivi di connettività e il software di sistema MAESTRO 8.0, è stato insignito del prestigioso IF DESIGN AWARD 2019, uno dei più importanti premi mondiali per il design.

Gli specialisti hanno lavorato a stretto contatto con MED-EL per una maggior maneggevolezza chirurgica. SYNCHRONY 2 si basa sulle comprovate prestazioni, sulla sicurezza durante la risonanza magnetica e sull’affidabilità di SYNCHRONY. In aggiunta, avendo un array porta elettrodi più corto e flessibile, offre una pianificazione chirurgica semplificata e un posizionamento sicuro dell’impianto.

Tutto nella migliore soluzione per un approccio chirurgico mininvasivo semplificato per le singole anatomie, indipendentemente dal lato impiantato.

I ricercatori e gli scienziati di MED-EL sono alla continua ricerca di nuovi modi per offrire agli utenti una migliore qualità del suono e maggiore usabilità dei dispositivi. SONNET 2 risponde a queste esigenze con le sue funzionalità di connettività wireless, tra cui AudioLink e AudioKey. SONNET 2 con il nuovo processore audio che sfrutta il Bluetooth Low Energy e la tecnologia ASM 3.0, è in grado di adattarsi automaticamente alle diverse situazioni sonore e filtrare il rumore di fondo come mai prima d’ora.

Nel 2012, MED-EL ha lanciato il primo e unico impianto a conduzione ossea transcutanea attivo al mondo, BONEBRIDGE.

Il nuovo impianto BONEBRIDGE BCI 602 prevede una riduzione di quasi il 50% della profondità di perforazione e offre ai professionisti una procedura chirurgica più semplice e veloce. È inoltre compatibile con i processori audio SAMBA attuali e futuri.

Nel 2019 MED-EL ha ricevuto il prestigioso Red Dot Award per la progettazione dell’impianto BONEBRIDGE BCI 620. La giuria ha voluto premiare il design ergonomico dell’impianto riconoscendo il modo in cui ciò potrebbe giovare ai futuri pazienti. Tutti i nuovi impianti sono compatibili con i vecchi processori audio per garantire la retrocompatibilità.

Share Button