Print Friendly, PDF & Email

In un evento dedicato alla stampa di settore e a tutti gli stakeholder Novo Nordisk ha presentato ieri a Milano il proprio team di ciclisti professionisti diabetici e ha annunciato la partecipazione del team alla prossima edizione di una gara classica del ciclismo la Milano-Sanremo, gara storica e tra le più amate tra gli appassionati di questo sport. Per il team Novo Nordisk questa è la prima partecipazione a questa gara, che quest’anno vede la sua 106esima edizione e che, come consuetudine, apre il calendario delle gare ciclistiche internazionali di primavera. La prima edizione della Milano-Sanremo risale al 1906 e con il suo percorso di 293 km è la più lunga e nota a livello internazionale delle competizioni ciclistiche che si svolgono in un’unica giornata.
La 106esima edizione della Milano-Sanremo si svolgerà il 22 marzo. La celebre corsa vedrà la partecipazione di un totale di 25 squadre provenienti da tutto il mondo, ognuna di queste squadre è composta da 8 atleti. Andrea Peron, 26 anni da Camposanpiero, Padova, è il giovane professionista italiano che gareggia ormai da 3 stagioni con il team Novo Nordisk. La diagnosi di diabete Andrea l’ha avuta a 16 anni, ma il diabete non ha spento, né modificato i suoi interessi e le sue passioni sportive, né gli ha impedito di essere protagonista nel ciclismo. Con il team Novo Nordisk Andrea Peron ha collezionato 14 piazzamenti nella top 10, tra cui podi nel Tour de Beauce e nel Tour di Cina e nel 2014 ha guadagnato tre traguardi nella top 10. “Avere il diabete non è un freno. Quando gareggio, non penso a me come un ciclista con il diabete, ma mi sento solo e semplicemente un ciclista” queste le parole di Andrea durante la presentazione, insieme all’augurio formulato da Salvatore Caputo, Presidente di Diabete Italia, che la sua immagine di sportivo e il suo impegno quotidiano aiutino gli altri giovani diabetici a capire, che questa è una patologia che si può gestire e con cui si può convivere e che non deve frenare le nostre passioni, o rappresentare un ostacolo per gli obiettivi che ci si prefigge. Vassili Davidenko, Direttore generale del Team Novo Nordisk, ha presentato il lavoro che il team ha svolto in questi anni, coinvolgendo giovani ciclisti diabetici, che sono riusciti a diventare ciclisti professionisti seguiti e portati a gareggiare. Il team Novo Nordisk continua ad aumentare le ore di gara, che da 140 all’anno aumentano a 160 e si distingue per essere un punto di riferimento per tutti i giovani diabetici, che attraverso lo sport, la pratica dell’esercizio fisico e di un corretto stile di vita convivono con questa patologia, senza farla diventare un ostacolo nella gestione della loro realtà quotidiana e nella realizzazione dei loro obiettivi. Il team Novo Nordisk è composto da 18 ciclisti professionisti con diabete, che provengono da 11 diversi Paesi, ma oltre alla squadra ciclistica ci sono anche altri atleti diabetici di tutto il mondo, come triatleti e podisti. I ciclisti professionisti del Team Novo Nordisk che parteciperanno alla Milano-Sanremo sono: Andrea Peron (Italia), Charles Planet (Francia), David Lozano (Spagna), Javier Megias (Spagna), Joonas Henttala (Finlandia), Kevin De Mesmaeker (Belgio), Martijn Verschoor (Olanda), Nicolas Lefrançois (Francia). E’ possibile seguire tutte le gare e le competizioni del team ciclistico Novo Nordisk sul sito www.teamnovonordisk.com e sulla pagina Facebook www.facebook.com/TeamNovoNordisk e l’account Twitter www.twitter.com/TeamNovoNordisk. Nel Mondo oggi sono 387 milioni le persone con diabete, mentre si stima che tra meno di 20 anni, questo numero salirà a 592 milioni. Nel nostro Paese il diabete colpisce il 5,5% delle popolazione, più di 3 milioni di persone. Costas Piliounis, Vice Presidente e General Manager Italia e Grecia di Novo Nordisk, ha parlato del progetto Changing Diabetes di Novo Nordisk, che è un programma su scala internazionale, che ha come obiettivi il miglioramento delle condizioni di vita delle persone diabetiche e la promozione di stili di vita corretti e consapevoli per prevenire e informare, sensibilizzando la popolazione mondiale e in particolare coloro, che sono a rischio di sviluppare la malattia. Ricordiamo che tante sono le iniziative collaterali a sostegno della partecipazione del team Novo Nordisk alla Milano-Sanremo, un’intera settimana sarà dedicata alla conoscenza e all’approfondimento delle tematiche relative al diabete. Il 20 e 21 marzo è previsto il Diabetes Truck Roadshow, organizzato da Diabete Italia, dalla Italian Barometer Diabetes Observatory Foundation -IBDO-, dall’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità -IAPB- e le sue federazioni. La stazione mobile sarà collocata nel piazzale del parcheggio della stazione metropolitana Pagano di Milano dalle ore 10 alle ore 18 e i cittadini potranno ricevere informazioni sul Diabete e sapere se sono a rischio rispetto a questa patologia. Dal 18 al 21 marzo sarà visibile dalle ore 18.30 alle ore 20.15 presso il sottopalco del teatro Elfo-Puccini di Milano un’installazione sonora interattiva, che si ispira al romanzo “L’altra sete” di Alice Torriani. Chiuderà il ciclo di eventi e iniziative il convegno “Lombardia Diabetes Barometer Workshop” organizzato da IBDO il prossimo 24 marzo dalle ore 8.30 alle ore 15.00 presso il Grattacielo Pirelli sede del Consiglio regionale della Lombardia.

Share Button