Print Friendly, PDF & Email

L’insonnia è un disturbo del sonno sempre più diffuso tra le nuove generazioni. Ritmi di vita e lavoro particolarmente demandanti, preoccupazioni, stress e stile di vita irregolare incidono fortemente sulla qualità del riposo e del benessere, portando sempre più persone a sperimentare questa condizione estremamente fastidiosa.

I sintomi più comuni dell’insonnia includono la difficoltà a prendere sonno, i risvegli frequenti durante la notte, la stanchezza e spossatezza diurne dovute alla mancanza di sonno e la propensione al nervosismo e l’irritabilità.

Riposare profondamente e rispettare le fasi del sonno è importantissimo per tutelare la propria qualità della vita. Ma se è certo che l’insonnia si può curare, lo è altrettanto che richiede del tempo; allora che cosa fare nel mentre per alleviare i suoi effetti negativi?

Lo vediamo in questo articolo.

Quando si parla di insonnia grave?

L’insonnia diventa un problema non trascurabile quando la persona non riesce a dormire per almeno 3 notti a settimana in un mese consecutivo. Quando i disturbi del sonno assumono questa portata diventano sintomo di problematiche più profonde come stress cronico o talvolta depressione.

Quali sono le conseguenze dell’insonnia prolungata?

Le conseguenze in cui si incorre in caso di insonnia continuativa sono la stanchezza cronica, detta anche astenia, i disturbi dell’attenzione, la perdita della memoria, la mancanza di concentrazione e l’irascibilità.

Come mantenersi attivi quando si soffre d’insonnia?

Sappiamo che vincere l’insonnia è possibile grazie al giusto intervento sul proprio stile di vita e richiedendo dove serve un supporto medico, tuttavia tornare ai ritmi di riposo normali può richiedere tempo, ecco perché, in questi casi serve adottare delle misure che ci aiutino a ritrovare benessere anche quando non si riesce a dormire bene.

Ecco 4 trucchi per mantenere la mente e il corpo più in equilibrio mentre si soffre d’insonnia:

  • bere molta acqua: l’acqua ha un potere rigenerante per l’organismo, aiuta a mantenere la mente lucida e il corpo sano;
  • fare attività fisica: lo sport distende i nervi e calma la mente;
  • esporre la pelle al sole: l’esposizione ai raggi del sole conferisce al corpo vitamina D, importantissima per il benessere della persona;
  • mangiare sano: prediligere cibi di facile digestione e ricchi di sostanze nutrienti aiuta a sentirsi in forma ed energici.

Queste attività permettono alla persona di sentirsi in forma e limitano, almeno in parte, gli effetti fastidiosi dovuti all’assenza di riposo. Non costituiscono assolutamente una soluzione al problema, ma possono sostenere il corpo mentre si interviene attivamente per contrastarlo.

Cosa fare se si soffre d’insonnia

L’insonnia è un disturbo del sonno che non deve essere sottovalutato, soprattutto nei casi in cui si cronicizza.

Quando se ne soffre in modo continuativo è importante rivolgersi al proprio medico che può consigliare la cura più adeguata a sconfiggerla. 

Nel frattempo, la persona può ricorrere ad attività volte ad alleviarne gli effetti negativi, per ritrovare, già durante il trattamento della patologia, una migliore qualità della vita.