Print Friendly, PDF & Email

La Direzione Sanitaria dell’Azienda Sanitaria di Biella dal primo marzo prossimo passerà alla Dott.ssa Eva Anselmo: canavese d’origine, ha quarantaquattro anni e proviene dall’ASL TO4, dove ad oggi ricopre l’incarico di Direttore Distrettuale a Cuorgnè. La nomina avviene a metà del mandato della Direzione Generale ASLBI, al fine di consentire la piena continuità delle progettualità in corso, in vista delle piena attuazione della strategia. La Direzione ha infatti lavorato in questo ultimo periodo, in modo da programmare l’avvicendamento e conciliare sia le personali scelte professionali del Dott. Sasso che la regolare prosecuzione delle attività aziendali.

“Biella resterà per me un’esperienza importante per il mio percorso professionale e sono quindi grato al Dott. Sanò per l’opportunità: come Direzione abbiamo affrontato 18 mesi di intenso lavoro, mettendo in cantiere una strategia che, nonostante le criticità strutturali della sanità italiana, darà pienamente i suoi frutti nella seconda parte del mandato. Conosco e apprezzo la Dott.ssa Eva Anselmo, con la quale condivido anche la stessa esperienza nell’ambito della sanità territoriale. – spiega Claudio Sasso – La mia decisione è ponderata ed è stata programmata da qualche tempo, in quanto motivata dalla volontà di dare spazio ad alcune prospettive su cui si sta orientando il mio percorso di carriera e che vorrei portare avanti. Grazie al confronto e alla collaborazione con il Direttore Generale, insieme abbiamo fatto in modo che il cambiamento possa avvenire senza soluzione di continuità rispetto al processo aziendale incorso. A questo proposito, colgo l’occasione per ringraziare tutti i medici, gli operatori sanitari e il personale amministrativo e di staff che ha operato al mio fianco. In particolare, vorrei ringraziare il Direttore Amministrativo, i Direttori di Presidio e di Distretto, i Direttori dei Dipartimenti e delle Strutture Complesse e Semplici aziendali per il lavoro svolto e i risultati raggiunti in questo periodo storico davvero complesso per la sanità a livello nazionale.  A Biella ho trovato un clima collaborativo e voglia di fare bene. Quest’ASL, nonostante sia territorialmente più piccola rispetto alle altre piemontesi, ha potenzialità che la contraddistinguono e che possono fare la differenza anche per il futuro. Bisogna continuare a crederci”.

“Ringrazio il Dott. Sasso che in questa metà di mandato ha assunto il delicato compito di condurre l’Azienda Sanitaria di Biella fuori dagli scogli della pandemia e del recupero delle prestazioni accumulatesi in quegli anni e ha collaborato con impegno e professionalità alla definizione e all’applicazione dell’attuale strategia. Esprimo sia personalmente che da parte del Dott. Garavana apprezzamento per il percorso svolto insieme in questo anno e mezzo e i più sentiti auguri per le opportunità professionali che lo attendono. – ha così commentato il Direttore Generale ASLBI, Mario Sanò. – La Dott.ssa Anselmo ha maturato esperienze professionali e competenze vaste e trasversali nel contesto organizzativo di un’Azienda Sanitaria: sia nell’ambito dell’Igiene e Sanità Pubblica e della Medicina Preventiva, che di quella Territoriale, nonché come medico di Direzione di Presidio. Ci sarà modo di presentarla e conoscerla al suo arrivo. Si è dimostrata fin da subito molto motivata e interessata alla sanità biellese e al suo sviluppo”.

La Dott.ssa Eva Anselmo, attualmente Direttore del Distretto di Cuorgnè, quarantaquattro anni, medico specialista in Igiene e Medicina Preventiva, ha iniziato l’attività professionale nell’ambito dell’ASL TO4 nel 2009, all’interno del Servizio di Igiene e Sanità Pubblica. Dal 2010 al 2016 è stata dirigente medico presso il Distretto di Cuorgnè occupandosi in particolare di cure domiciliari, di assistenza protesica e integrativa, di percorsi di miglioramento dell’appropriatezza delle cure e delle risorse e della progettazione e sviluppo del Centro di Assistenza Primaria di Castellamonte. In quest’Azienda ha anche assunto, dal 2015 al 2017 il ruolo di “Manager dei Tempi di Attesa” presso la struttura Controllo di Gestione, attivando un sistema di monitoraggio continuo dei dati e una rete aziendale per la riduzione dei tempi di attesa. Dal 2017 a oggi ha ricoperto il ruolo di Responsabile della struttura semplice UVOS, nel cui contesto è stata Responsabile del Programma Locale degli Screening Oncologici per l’ASLTO4 e componente del Coordinamento Regionale di Screening dei Tumori del Piemonte. Tra il 2019 ed il 2020 ha ricoperto il ruolo di Responsabile della struttura semplice Specialistica Ambulatoriale e di Responsabile della struttura complessa Direzione Medica di Presidio Ospedaliero di Ivrea-Cuorgnè e, successivamente, della Direzione Medica di Presidio Ospedaliero di Chivasso. E’ stata sperimentatore in diversi studi clinici condotti in Azienda.

“In questi giorni ho avuto modo di incontrare la Direzione Generale dell’ASL BI e conoscevo già il Dott. Sasso, di cui avevo avuto modo di apprezzare da tempo la professionalità e l’esperienza nell’ambito della medicina territoriale. – Ci siamo parlati e confrontati fin da subito, in modo da garantire la massima continuità dell’Azienda Sanitaria di Biella anche nei prossimi giorni prima del mio arrivo. – ha dichiarato Eva Anselmo – Ringrazio il Dott. Sanò per la fiducia e sono lieta di poter mettere al servizio il percorso svolto finora a beneficio dell’ASL di Biella. Provengo dal Canavese, ma d’adozione sono biellese, perché con la mia famiglia da anni trascorriamo i mesi estivi in un Comune della Provincia, di cui è originario mio marito.”