Print Friendly, PDF & Email

Anna Maria Braca, Vice Presidente di BSP Pharmaceuticals, è stata confermata alla Presidenza del Gruppo CDMO-Specialisti della manifattura farmaceutica di Farmindustria, che riunisce le aziende farmaceutiche “conto terzi”. Toni Valente di Pierrel sarà il Vice Presidente. Del gruppo fanno parte circa venti imprese, piccole, medie e grandi, tutte internazionalizzate, a capitale italiano ed estero, specializzate in molte tipologie di produzioni.

Un Gruppo che ben rappresenta il CDMO italiano, leader in UE, secondo un’analisi Prometeia del 2023, con 3,1 miliardi di euro di produzione, pari a circa il 23% del totale europeo, davanti a Germania e Francia. Un primato reso possibile dalla crescita degli investimentie dell’export e indirizzato per il 90% verso economie avanzate quali Stati Uniti, Europa, Giappone. Gli occupati in Italia sono 15.000, con un aumento nel biennio 2022-23 dell’11%.

Una leadership nella produzione confermata anche dai dati preliminari dell’indagine Prometeia 2024 in corso di realizzazione.

“Altissimi standard di qualità, grande flessibilità, rapidità di adattamento, eccellenza delle risorse umane, elevata produttività, propensione all’innovazione sono le principali caratteristiche di un settore in costante crescita, che sempre più si posiziona come partner strategico dei grandi gruppi farmaceutici”, afferma Anna Maria Braca. “Una punta di diamante dell’industria farmaceutica nella nostra Nazione con potenzialità straordinarie di sviluppo e crescita. Ecco perché bisogna garantire un contesto attrattivo in un quadro di accesa competizione globale e con scenari geopolitici in continua evoluzione. Con il supporto del Gruppo, il mio impegno sarà di far conoscere ancora più a fondo il nostro comparto e le sue esigenze”, conclude Braca.