Print Friendly, PDF & Email

Samsung Electronics svelerà le sue ultime tecnologie di intelligenza artificiale e presenterà le sue soluzioni diagnostiche premium in ecografia, radiografia digitale e tomografia computerizzata mobile (TC) alla Radiological Society of North America 108th Scientific Assemblea e Riunione Annuale dal 27 novembre al 1 dicembre.

David Legg, Vice President, Head of Business, Boston Imaging, una consociata di Samsung, condivide: “Samsung ha una storia di lunga data come leader nel progresso tecnologico: il 2022 è stato una testimonianza di ciò poiché abbiamo lavorato per ridefinire il nostro soluzioni all’avanguardia in tutte le modalità. Ora stiamo implementando la tecnologia IA sul dispositivo in tempo reale per aiutare gli operatori sanitari a esaminare e diagnosticare i pazienti con facilità e precisione fin dall’inizio”.

Samsung è rimasta concentrata sulle esigenze cliniche critiche che migliorano l’esperienza del cliente durante lo sviluppo di nuovi prodotti. Durante la conferenza, l’azienda metterà in evidenza i risultati del 2022 che hanno contribuito a rendere il mondo un posto più sano, consentendo ai medici di diagnosticare i loro pazienti con maggiore sicurezza.

“L’innovazione è al centro dell’attività di Samsung. Siamo molto orgogliosi di offrire ai nostri clienti la tecnologia all’avanguardia su tutti i dispositivi Samsung”, ha affermato Kyu Tae Yoo, Senior Vice President, Global Head of Sales and Marketing, Samsung Medison. “Mentre cerchiamo di espandere le possibilità diagnostiche e migliorare l’esperienza clinica di cui i nostri clienti hanno bisogno, manterremo gli operatori sanitari e i pazienti che trattano al primo posto”.

Durante l’evento, Samsung presenterà i principali aggiornamenti dei prodotti, tra cui il sistema ecografico V7, un nuovo trasduttore endocavitario e nuove soluzioni AI in tempo reale sul dispositivo.

Sarà esposta la nuova soluzione IA su dispositivo per gli ultrasuoni, nota come HeartAssist, che può migliorare il processo di diagnosi ed esame. È una funzione basata sul deep learning che trova automaticamente la sezione trasversale del cuore e misura diversi punti necessari per una diagnosi accurata. La natura automatizzata consente un flusso di lavoro semplificato grazie a un minor numero di sequenze di tasti. La funzione è disponibile sui sistemi a ultrasuoni V8 e V7.

Samsung ha anche recentemente rilasciato il nuovo sistema ecografico V7, che offre un’ampia gamma di applicazioni cliniche, tra cui una gamma di funzionalità Intelligent Assist integrate nel dispositivo come BiometryAssist e UterineAssist, che migliorano sia l’esperienza del paziente che quella dell’utente. Dall’imaging generale alla salute delle donne, è stato progettato per offrire un’esperienza diagnostica multiforme. Crystal Architecture è il fulcro della maggiore nitidezza e penetrazione dell’immagine del V7 e si basa sulla combinazione di un innovativo beamforming, sofisticata elaborazione delle immagini e avanzati S-Vue Single Crystal Transducers per produrre immagini nitide, uniformi e immagini ad alta risoluzione.

Il miniER71, un nuovo trasduttore endocavitario, sarà mostrato insieme al sistema ecografico V7. Con un raggio di 7 mm, 3 mm più piccolo della sonda esistente, la nuova sonda è stata progettata per alleviare il carico percepito dagli operatori sanitari e il disagio che i pazienti spesso provano durante l’ecografia della prostata. Il miniER7 è stato creato con una tecnologia di microelaborazione all’avanguardia per acquisire immagini nitide con dimensioni di file ridotte.

Samsung presenta anche le sue soluzioni di radiografia digitale premium, tra cui la nuova soluzione “Vision Assist” e AccE Glass Free Detector. Il sistema di radiografia digitale da soffitto premium AccE GC85A Vision2 con “Vision Assist” offre una migliore assistenza al paziente e un’efficienza del flusso di lavoro mantenendo un’esperienza di imaging avanzata a basso dosaggio. In particolare, AccE GC85A Vision si concentra su nuovi modi per aumentare l’efficienza in modo che gli operatori sanitari possano semplificare senza scendere a compromessi, tra cui: le funzionalità di pianificazione automatica della collimazione intelligente e della cucitura forniscono automaticamente l’area collimata ottimale con un solo clic utilizzando la tecnologia di deep learning. Mentre la guida alle dimensioni del paziente raccomanda la taglia del paziente e i parametri ottimali in base allo spessore corporeo del paziente per risparmiare tempo. La funzione Virtual Overlay mostra un disegno virtuale del confine del recettore e della camera AEC sul paziente per aiutare l’operatore nel posizionamento del paziente. L’allarme di movimento basato sulla tecnologia di apprendimento automatico può informare l’operatore dei movimenti e delle cadute del paziente. La collimazione virtuale consente quindi all’operatore di apportare facilmente regolazioni all’area collimata dalla sala di controllo. L’operatore può monitorare continuamente il paziente tramite Vision Live, che è una videocamera in diretta nell’unità tubolare. Con un focus strategico sull’ottimizzazione del flusso di lavoro, Samsung ha anche recentemente rilasciato un nuovo rilevatore di punta, il rilevatore senza vetro AccE, che offre un’esperienza di imaging più confortevole senza compromettere la qualità dell’immagine. Progettato per fornire immagini ad alta risoluzione di un rilevatore digitale leggero, offre ulteriori vantaggi per utenti e pazienti, tra cui: Funzionalità: vanta un pannello flessibile senza vetro con incisione centrale per posizionare un paziente, uno smusso laterale per facilitare il sollevamento e un’impugnatura posteriore per supportare il trasporto. Inoltre, pesa il 27% in meno rispetto al modello convenzionale. Affidabilità: l’elevata tolleranza di carico e il design resistente alla polvere e all’acqua consentono di ridurre le preoccupazioni dell’utente in ambienti complessi come il pronto soccorso e la sala operatoria. Presenta infine un DQE del 76%, leader di mercato nella tecnologia dei pannelli senza vetro.

Presenti a RSNA anche l’OmniTom Elite con tecnologia Photon Counting Detector e BodyTom 64. L’OmniTom Elite all’avanguardia ha la capacità di fornire immagini mobili versatili e in tempo reale per somministrare TC point-of-care a pazienti critici senza la necessità di trasportarli in un reparto di imaging separato. Con l’aggiunta della tecnologia PCD, il sistema offre la possibilità di acquisire dati CT in più bande di energia. I set multipli di dati CT vengono acquisiti contemporaneamente con soglie di energia configurabili senza alcun cross talk tra le immagini. Il sistema PCD7 offre funzionalità CT multi-energia con capacità spettrale per la decomposizione del materiale, immagini monoenergetiche virtuali e identificazione dei tessuti molli. BodyTom 64 è una versione aggiornata dello scanner BodyTom Elite CT, che offre funzionalità avanzate con capacità di imaging ad alta risoluzione. La soluzione di imaging del trauma dalla testa ai piedi vanta revisioni basate sul feedback dei clienti, con indicazioni sia per l’imaging pediatrico che per l’adulto e può essere utilizzata per lo screening del cancro del polmone a basso dosaggio. BodyTom 64 è una soluzione di imaging multidipartimentale che può essere utilizzata in neurochirurgia, radiologia interventistica, brachiterapia, traumi, esami medici e altro ancora.

Share Button