Print Friendly, PDF & Email

Si terrà dal 7 al 9 giugno 2023, presso l’Arezzo Fiere e Congressi, il XLIII Congresso nazionale della SINU Società Italiana di Nutrizione Umana, evento annuale dedicato a studiosi ed esperti di tutti gli ambiti legati al mondo della nutrizione, presieduto dalla Prof.ssa Anna Tagliabue.

Nella tre giorni, inaugurata proprio in concomitanza con la Giornata Mondiale della sicurezza Alimentare, alla presenza del Sindaco di Arezzo, Ing. Alessandro Ghinelli e del Direttore generale Asl Toscana sud est, Dott. Antonio D’Urso, saranno affrontate tematiche nutrizionali in modo multidisciplinare, con i massimi esperti nazionali, in un’ottica di aggiornamento medico-scientifico e confronto sulle nuove frontiere dell’alimentazione.

Tra i principali temi Dieta e microbiota: nuove evidenze, un excursus sugli aspetti funzionali e metabolici dell’interazione microbiota umano e dieta. Un focus particolare sarà dedicato all’effetto del microbiota nello svezzamento con alimenti della dieta mediterranea e sul microbioma intestinale come determinante dell’effetto della dieta sul rischio di cancro del colon retto.

Si parlerà, poi, del Ruolo della dieta mediterranea nella prevenzione e nella terapia di alcune patologie specifiche; argomento approfondito nel corso del Simposio SINU Giovani, su Nutrizione e patologie croniche su base infiammatoria. Il problema dell’endometriosi, sempre più diffuso nella popolazione femminile, le patologie reumatiche e la modulazione della permeabilità intestinale da parte dei composti bioattivi, saranno alcuni dei temi affrontati dai soci SINU under 40, che tratteranno della relazione tra queste malattie e l’alimentazione, per una corretta prevenzione e gestione delle stesse.

I temi della nutrizione clinica e nell’anziano; dell’evoluzione della prima colazione e le fake news ad essa associate e le nuove scelte alimentari per la salute dell’uomo e del Pianeta offriranno un’occasione di confronto, che contribuirà a rafforzare il bagaglio di strumenti a disposizione dei professionisti presenti.

Durante il congresso verranno, inoltre, premiati i Giovani della SINU per le migliori comunicazioni orali, i migliori Poster e abstract presentati. Tra i riconoscimenti, il premio societario “Gianni Barba”, destinato alla migliore ricerca scientifica, condotta nel campo della nutrizione umana, da un ricercatore iscritto alla SINU di età inferiore ai 35 anni.

Share Button