Print Friendly, PDF & Email

InSilicoTrials innova il settore healthcare, aiutando le case farmaceutiche a ridurre i tempi e i costi di sviluppo dei farmaci attraverso la simulazione digitale. Il lancio di due nuovi prodotti per l’oncologia che non hanno eguali sul mercato accelererà la crescita di questa startup con sedi in Italia, USA e Paesi Bassi. 

Avvalendosi di un team internazionale di esperti in life science e IT, InSilicoTrials ha trovato un modo unico per sfruttare la simulazione digitale, rendendo questa tecnologia molto complessa e costosa facile da usare ed estremamente conveniente per il settore healthcare. 

PCa GnRH Agonists Simulator e CTx NeutroSim sono tool di simulazione che possono essere utilizzati sulla piattaforma cloud-based www.insilicotrials.com e hanno il potenziale per innovare i clinical trial dei pazienti oncologici. 

PCa GnRH Agonists Simulator si basa su un modello computazionale semi-meccanicistico farmacocinetico/farmacodinamico che descrive il processo di soppressione del testosterone in seguito al trattamento con agonisti GnRH in pazienti con cancro alla prostata. Il modello computazionale è stato calibrato su dati ottenuti da studi clinici su triptorelina e leuprorelina e può essere facilmente applicato a qualsiasi agonista GnRH. PCa GnRH Agonists Simulator permette di simulare studi clinici su una popolazione virtuale di pazienti con cancro alla prostata in trattamento con un agonista GnRH. Lo strumento può essere utilizzato per esplorare diversi scenari di progettazione di studi clinici in termini di proprietà farmacocinetiche e farmacodinamiche degli agonisti GnRH, dosaggio singolo o multiplo, via di somministrazione, tipo di formulazione, dimensioni della popolazione virtuale e limite di castrazione del testosterone. PCa GnRH Agonists Simulator permette di impostare ed eseguire studi clinici in silico in modo semplice, utilizzando un flusso di lavoro guidato passo dopo passo che può essere applicato a un agonista GnRH noto selezionato da una libreria o a un composto personalizzato. 

CTx NeutroSim, o chemotherapy-induced simulator, permette di simulare studi clinici su una popolazione virtuale di pazienti oncologici in trattamento con un farmaco chemioterapico. Il tool si basa su un modello computazionale semi-meccanicistico farmacocinetico/farmacodinamico che descrive gli effetti neutropenici dopo la somministrazione di un agente chemioterapico. Il modello è stato calibrato su dati ottenuti da studi clinici su diflomotecan e ha dimostrato la sua capacità di descrivere gli effetti neutropenici dopo schemi di dosaggio molto diversi di diflomotecan somministrato sia per infusione endovenosa che per via orale. CTx NeutroSim può essere utilizzato per esplorare diversi scenari di progettazione di studi clinici in termini di proprietà farmacocinetiche e farmacodinamiche del farmaco, dosaggio singolo o multiplo, via di somministrazione e popolazione virtuale. Può anche essere usato come Syntetic Control Arm per confrontare la molecola in sviluppo con le molecole già disponibili sul mercato. 

“Dopo il lancio di InSilicoCARDIO lo scorso ottobre, siamo entusiasti di rendere disponibili i primi due tool di InSilicoONCO, la nostra serie di strumenti di simulazione dedicati all’oncologia”, afferma Luca Emili, CEO e fondatore di InSilicoTrials. “Il nostro vasto network di università, dal quale attingiamo i migliori modelli computazionali per il settore healthcare, la nostra esperienza nel R&D in ambito life science e in campo IT/sviluppo software, e le nostre relazioni consolidate con agenzie di regolamentazione come FDA ed EMA sono la migliore garanzia per aziende farmaceutiche e CRO desiderose di innovare il loro processo di ricerca e sviluppo con il nostro supporto”. 

Share Button