Nessun banner disponibile

Print Friendly, PDF & Email

Con il protrarsi dell’emergenza sanitaria legata alla pandemia di Covid-19, gli ospedali stanno ricorrendo a soluzioni tecnologiche che permettono di monitorare a distanza la salute dei pazienti. Si tratta di sistemi digitali che contribuiscono alla necessaria trasformazione digitale delle strutture assistenziali e aiutano, in maniera concreta, a limitare la diffusione del virus, diminuendo il flusso di persone che accede agli ospedali. Le loro funzionalità supportano medici ed operatori sanitari nell’adozione di decisioni cliniche ed organizzative, consentendo ai pazienti di restare nell’ambito del proprio domicilio pur ricevendo le cure di cui hanno bisogno.

La pandemia ha inevitabilmente accelerato il processo di digitalizzazione delle strutture sanitarie che, per migliorare la gestione dei pazienti, hanno implementato delle soluzioni di monitoraggio remoto per l’assistenza sanitaria dei pazienti domiciliati. Le soluzioni quali Digistat Wearables di Ascom comprendono una serie di dispositivi medicali facili da integrare con le tecnologie esistenti di cui si avvalgono le strutture ospedaliere. I dispositivi, muniti di sensore, sono facilmente gestibili per il paziente che deve semplicemente “indossarli” per permettere la trasmissione delle informazioni sul loro stato di salute.

Il sistema Digistat Wearables è un kit composto da alcuni dispositivi medici indossabili muniti di sensori ed associati allo smartphone professional grade Myco 3 grazie alla app Digistat Wearables. I parametri vitali, acquisiti principalmente in maniera continuativa ed automatica, vengono registrati direttamente sul Myco 3 ed inviati al fascicolo sanitario personale del paziente.

La digitalizzazione del processo di misurazione, registrazione e invio dei parametri vitali contribuisce sia all’aumento della sicurezza dei pazienti che all’ottimizzazione delle attività lavorative di medici e infermieri. Inoltre, la soluzione prevede una dashboard in cloud che permette agli operatori sanitari, di avere una visione sia globale che in dettaglio di ogni singolo paziente in carico. Quando l’emergenza sarà superata, la soluzione Digistat® Wearables potrà essere utilizzata per monitorare i pazienti domiciliati cronici.

“Soluzioni quali Digistat Wearables,” dichiara l’Ing. Francesco Deventi Sales Director Ascom Italia “rappresentano un valido supporto finalizzato in primis a ridurre il “carico di cura” attualmente gravante sulle strutture ospedaliere in tutto il territorio nazionale. Inoltre, la possibilità di monitorare da remoto i parametri vitali dei pazienti affetti da Covid-19 gioca un ruolo fondamentale a fronte dell’elevato numero delle persone attualmente contagiate. Velocizzare l’acquisizione, l’aggiornamento e la gestione dei parametri rilevati è un fattore critico di successo per cercare di gestire e contenere tale critica situazione.”

Da alcuni mesi, l’ASL Napoli 1 centro sta sperimentando con successo Digistat Wearables. Questa implementazione ha contribuito a migliorare la gestione della cura dei pazienti sintomatici non critici e domiciliati, ottimizzare il tempo degli operatori sanitari e minimizzare il rischio di errori nella raccolta dati.

Share Button