Print Friendly, PDF & Email

Cinque importanti marchi dell’industria biotech di Taiwan, vincitori del Taiwan Excellence Awards, hanno presentato i loro prodotti più innovativi e i loro progressi nelle applicazioni mediche che hanno portato le applicazioni delle apparecchiature biomedicali a un nuovo livello di specializzazione. Tra queste cinque aziende, erano compresi tre brand tra i primi dieci vincitori dei Gold Awards. I Taiwan Excellence Awards sono stati istituiti nel 1993. Ogni anno, i candidati idonei sono soggetti a un sistema di selezione rigoroso che copre quattro i principali criteri di “R&S”, “Design”, “Qualità” e “Marketing”, al fine di identificare i migliori prodotti in grado di offrire prestazioni davvero eccezionali.

Il webinar è stato presentato in anteprima giovedì 16 giugno scorso, e l’evento ha raccolto un notevole successo tra gli addetti dell’industria sanitaria internazionale. Nonostante le aziende specializzate in diversi dipartimenti della tecnologia medica, la loro forza nello sviluppo di applicazioni continua a contribuire ad apportare le migliori prestazioni e realizzare il futuro dell’assistenza sanitaria. L’evento ha attirato più di 200 registrazioni, accogliendo spettatori online da oltre 10 Paesi tra cui Filippine, Malesia, Indonesia, Vietnam, Thailandia, Italia, Francia, Iran, Germania e Regno Unito.

La pandemia ha notevolmente accresciuto la capacità di Taiwan di adattarsi e combinare innovazioni ICT e servizi allo scopo di migliorare l’assistenza sanitaria del Paese anche in contesti con poche risorse: “I medici ospedalieri hanno lavorato a stretto contatto con le società di telecomunicazioni e quelle mediche per migliorare l’assistenza ai pazienti, e per proteggere al meglio il nostro prezioso personale sanitario”, ha osservato infatti il prof. Matthew Huei-Ming Ma, docente di medicina d’urgenza e vice sovrintendente del National Taiwan University Hospital Yunlin Branch.

Nel corso dell’evento IEI Integration Corp. ha annunciato il sistema di gestione di immagini mediche POCi-W22C-ULT5, l’unico Panel PC medico attualmente sul mercato, dotato di uno schermo tattile con cornice ultra sottile da 22 pollici. POCi integra un modulo DICOM sviluppato internamente e un software di correzione del colore per offrire prestazioni di visualizzazione straordinarie paragonabili ai monitor DICOM professionali, rendendolo un dispositivo in grado di soddisfare le esigenze mediche a tutti i livelli. La sua protezione IP66 e la cornice ultrasottile in alluminio, inoltre, sono progettate per una facile disinfezione e pulizia. Abbinandolo a diverse schede di espansione, può poi essere trasformato in un dispositivo con molteplici funzioni per massimizzare ulteriormente l’utilizzo delle risorse disponibili negli ospedali.

Con così tante caratteristiche e vantaggi impareggiabili, il POCi-W22C-ULT5 si è guadagnato i favori dei giudici e ha vinto il Taiwan Excellence Award. In particolare, il premio ha riconosciuto e approvato la capacità di produzione e produzione di IEI, nonché l’innovazione, il design estetico e la praticità del POCi-W22C-ULT5.

iXensor, azienda pioniera della salute mobile, capace di trasformare gli smartphone in moderne apparecchiature per la diagnostica medica di laboratorio, ha invece introdotto il nuovo dispositivo digitale IDM per lo screening e la prevenzione dell’epidemia di Covid-19. Un nuovo dispositivo digitale che permette di ottenere risultati in modo veloce e accurato, anche delle singole varianti. PixoTest POCT COVID-19 è una soluzione intelligente per il test dell’antigene che fornisce i risultati dei test agli utenti dell’app PixoHealth Pass, progettata come un nuovo aiuto per la gestione dell’epidemia di COVID-19 per aziende, produttori, scuole, imprese del settore turistico e alberghiero. Il test PixoTest COVID-19 Ag è un test immunocromatografico rapido per il rilevamento qualitativo del SARS-CoV-2 presente nel rinofaringe umano. Il test PixoTest COVID-19 Ag, insieme all’analizzatore PixoTest POCT, soddisfa un’ampia gamma di flussi di lavoro con le sue due modalità di test. Nella modalità Leggi ora, l’analizzatore fornisce i risultati del test entro 30 secondi. La modalità Walk Away offre poi il cronometraggio automatizzato e risultati qualitativi in 15 minuti.

Sempre da iXensor, inoltre, arriva anche il nuovo CDM, un vero e proprio laboratorio palmare, in grado effettuare analisi accurate in soli 3 minuti di tempo con la gestione sicura ed efficace di tutti i dati rilevati. PixoTest è il nuovo sistema di monitoraggio della glicemia all-in-one senza glucometro. L’innovativa tecnologia di misurazione colorimetrica consente all’utente di portare con sé solo uno smartphone, una clip di montaggio e unità di test sufficienti per l’uso quotidiano. L’App PixoHealth assiste l’utente durante il processo di misurazione e le letture della glicemia sono disponibili in qualsiasi momento tramite l’app o dal Cloud. La striscia reattiva del glucosio PixoTest con cartuccia di lancetta integrata è costituita da una membrana reagente monouso e da una lancetta sterile monouso. Il metodo PixoTest per il monitoraggio della glicemia utilizza la tecnologia degli smartphone in combinazione con PixoTest Glucose per misurare la glicemia. Il sistema è in grado di memorizzare e richiamare i record di misurazione, la cui capacità dipende dallo spazio di memoria disponibile sullo smartphone dell’utente.

Il sistema PixoTest POCT integra invece le funzionalità dell’APP e più test IVD tra cui HbA1c e lipidi in un unico dispositivo per fornire risultati efficienti e accurati. La tecnologia PixoTech utilizza l’illuminazione e il modulo di rilevamento dell’immagine dello smartphone per rilevare la reazione al cambiamento di colore sulle strisce reattive. L’immagine della striscia reattiva viene catturata dalla fotocamera frontale e analizzata tramite l’algoritmo di misurazione per ottenere un risultato quantificato. Inoltre, gli elementi di trasmissione wireless incorporati consentono di caricare senza problemi tutti i dati dei test sul cloud e di collegarli ai sistemi di gestione del paziente. Con una buona integrazione dell’applicazione IVD e IT, il sistema PixoTest POCT può essere perfettamente installato in farmacia o nella comunità e adattarsi al loro processo operativo per fornire una migliore efficienza e massimizzare i benefici portati dal sistema POCT.

MiiS ha presentato il nuovo sistema Smart Wound Carer MPD100, un sistema di analisi di cura delle ferite basato su intelligenza artificiale studiato per la telemedicina, in grado di supportare il trattamento tempestivo e ridurre i tempi di guarigione delle ferite. Si tratta di un dispositivo multi-rilevamento che integra una telecamera a colori, telecamera termica e telecamera 3D per valutare le dimensioni della ferita, la profondità e le proporzioni dei tessuti delle lesioni cutanee croniche. Il sistema di analisi della cura delle ferite con intelligenza artificiale rende la cura delle ferite in telemedicina non solo possibile, ma anche accessibile e più accurata. È dotato di un monitor LCD multitouch da 5” con risoluzione da 1280×720 ed  è basato su un processore Qualcomm SDA660 e sistema operativo  Android 9.x. La  batteria integrata è agli ioni di  Litio da 3.900 mAh.

Sempre MiiS, inoltre, ha presentato anche il nuovo otoscopio digitale EOC700, dotato di display a colori e immagini in formato Full HD, utile per l’ispezione accurata della membrana timpanica e della gola.

United Orthopedic Corporation ha presentato infine le sue più innovative componenti per protesi di anca e ginocchio USTAR II, una nuova linea che si compone di oltre 200 pezzi. Il sistema USTAR Ⅱ è progettato per la ricostruzione estesa dell’articolazione dell’anca e del ginocchio. I componenti sono stati progettati sulla base di oltre 20 anni di esperienza clinica con il sistema USTAR ed ereditano i concetti di progettazione con il sistema U2 Primary e Revision Knee. Flessibilità chirurgica intraoperatoria per convertire diversi livelli di costrizione degli impianti o anche in una protesi di salvataggio dell’arto con concetti di strumentazione simili. USTAR Ⅱ Hinge Knee è caratterizzato da un piccolo profilo, meccanismo a cerniera premontato centrato sul femore e sulla tibia con un gruppo cerniera collegato intraoperatoriamente da una singola vite. USTAR Ⅱ Limb Salvage System caratterizza una gamma completa di opzioni di segmenti e steli, componenti che rispettano i tessuti molli con una connessione più sicura. Il design dell’impianto a conservazione dell’osso consente di salvare più osso.

Da Wellell arriva infine Sleepwell, un moderno dispositivo digitale per la gestione e cura delle apnee notturne. Un moderno dispositivo in grado di semplificare la gestione dell’assistenza ai pazienti CPAP e l’automonitoraggio allo scopo di migliorare l’inizio della terapia e l’aderenza a lungo termine.

Share Button