Site icon Tecnomedicina

Unificazione delle Aziende Sanitarie ferraresi: conferito l’incarico di Coordinamento dei Presidi Ospedalieri a Luca Lavazza

Il processo di riorganizzazione delle Aziende Sanitarie di Ferrara, finalizzato alla unificazione ed integrazione delle attività e delle professionalità con competenze trasversali in coerenza con gli obiettivi regionali, vede l’istituzione del Coordinamento dei Presidi Ospedalieri dell’Azienda USL e dell’Azienda-Ospedaliero-Universitaria di Ferrara, il cui incarico è stato conferito al dott. Luca Lavazza.

Questo modello organizzativo intende garantire il funzionamento degli ospedali attraverso le corrispondenti direzioni mediche per assicurare omogeneità di approccio su tutto l’ambito provinciale. Da qui la necessità di individuare un professionista con competenze specifiche per il coordinamento degli ospedali di Cona, Argenta, Cento e Delta.

L’incarico di durata triennale per funzione di coordinatore dei Presidi ospedalieri AUSL e OSPFE è stato quindi conferito, al termine della procedura selettiva di avviso pubblico, al dott. Lavazza che entrerà in servizio a partire dal 1° settembre 2023.

Prima di assumere questo incarico a Ferrara, il professionista ha prestato servizio come direttore sanitario dell’Asl Toscana Nord Ovest e dei Presidi Ospedalieri di Lucca e Valle del Serchio, a partire dal 2020. Un eccellente percorso professionale con ampia esperienza: in precedenza ha preso servizio come direttore sanitario del Policlinico di Sant’Orsola di Bologna, dell’Azienda Ospedaliera di Perugia, dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Careggi, dopo aver maturato diverse esperienze in Direzione Medica di Presidio dopo la laurea in Medicina e Chirurgia conseguita nel 1992 all’Università di Modena e la specializzazione in Igiene e Medicina Preventiva a pieni voti.

Come coordinatore, si occuperà di garantire la funzionalità e la sicurezza del sistema di produzione di lungo termine e la programmazione di breve/medio termine degli ospedali. Un’attività di particolare rilevanza e di interesse strategico da svolgere in stretta collaborazione con il direttore del Presidio AUSL, il direttore della Gestione Operativa dell’AOU e i medici di Direzione.

L’attività del coordinatore, in particolare, riguarda: i processi igienico-sanitari e di prevenzione; i processi di organizzazione, gestione e controllo dei servizi di supporto e alberghieri; i processi per la tutela dell’igiene degli alimenti, della ristorazione ospedaliera e della nutrizione clinica; i processi di integrazione professionale; la formulazione di proposte in relazione alla domanda espressa dalle competenti articolazioni di ambito e dalle Direzioni Dipartimentali, per definire il fabbisogno complessivo delle risorse di personale medico; il presidio in collaborazione con le funzioni aziendali dedicate, della gestione della libera professione intramuraria in regime di ricovero e ambulatoriale; la collaborazione con gli organismi di tutela dei diritti dei cittadini e con le associazioni di volontariato per le parti di competenza.

Exit mobile version