Print Friendly, PDF & Email

Siemens Healthineers annuncia l’autorizzazione 510 (k) della Food and Drug Administration del Naeotom Alpha, il primo tomografo computerizzato a conteggio di fotoni al mondo. Con un nuovo concetto di sistema e una nuova tecnologia di rilevamento all’avanguardia, inaugura una nuova era nella tomografia computerizzata, una tecnologia che determina il corso di molte decisioni mediche. Grazie alle immagini rivoluzionarie fornite dalle TC con conteggio dei fotoni, più persone in tutto il mondo beneficeranno di esami precisi e completi a basse dosi di radiazioni e contrasto, dalle procedure oncologiche e dalla diagnostica cardiaca ai controlli di follow-up polmonare per le malattie respiratorie.

Il fulcro di questa innovazione è il nuovo rilevatore a conteggio di fotoni il cui strato di rilevamento attivo è costituito da un cristallo di tellururo di cadmio e offre chiari vantaggi rispetto ai rilevatori CT convenzionali. I rilevatori CT standard convertono i raggi X in un processo in due fasi prima in luce visibile che viene successivamente rilevata da un sensore di luce, producendo infine l’immagine finale. A causa di questo passaggio intermedio, importanti informazioni sull’energia dei raggi X vengono perse e non sono più disponibili per aiutare nella diagnosi; il contrasto è ridotto e le immagini mancano di nitidezza. Il rilevatore CT a conteggio di fotoni sviluppato da Siemens Healthineers non converte più i raggi X in luce visibile. I fotoni a raggi X vengono convertiti direttamente in segnali elettrici completamente digitali e quindi contati senza perdita di informazioni. Ciò aggiunge una ricchezza di informazioni clinicamente rilevanti completamente nuove e migliora la nitidezza e il contrasto dell’immagine.

“Circa 15 anni fa, il lavoro sul conteggio dei fotoni e sulla sua visione clinica è iniziato presso Siemens Healthineers. Abbiamo sempre creduto nell’enorme valore clinico e ci abbiamo lavorato senza sosta insieme ai nostri partner. Siamo entusiasti di aver ricevuto l’autorizzazione FDA 510(k)”, afferma André Hartung, Head of Diagnostic Imaging presso Siemens Healthineers.

Share Button