Nessun banner disponibile

Print Friendly, PDF & Email

Roche ha annunciato di aver ottenuto il marchio CE per la sua app Accu-Chek SugarView. Questo apre la strada al lancio dell’innovativa soluzione di gestione del diabete in Europa e in altri paesi del mondo che richiedono il marchio CE. Ora ufficialmente classificata come software di diagnostica in vitro, l’app sarà resa ampiamente accessibile da Roche prima per alcuni modelli di smartphone tramite Google Play Store, consentendo così un più ampio accesso alle informazioni rilevanti sulla terapia per le persone non insulino-dipendenti di tipo 2 diabete o pre-diabete.

L’app Accu-Chek SugarView determina l’intervallo di glicemia utilizzando la striscia reattiva Accu-Chek Active e due foto scattate con una fotocamera per smartphone. Una guida passo-passo facile da seguire guida l’utente attraverso il processo di test. Un algoritmo dedicato assegna il risultato della glicemia sulla striscia reattiva a una delle categorie che vanno da “basso” a “molto alto”. Sulla base del risultato del test, combina la gamma di glucosio nel sangue con informazioni di base su come agire, come l’esercizio fisico o il mangiare.

“L’ampio lancio di questa soluzione digitale all’avanguardia può offrire un enorme vantaggio alle persone tra le visite dei medici e a coloro che non hanno accesso a un’adeguata cura del diabete e al monitoraggio della glicemia. Le persone non insulino-dipendenti con diabete di tipo 2 o pre-diabete possono comprendere meglio come vivere una vita più sana imparando come il loro range di glucosio nel sangue può variare a seguito delle loro azioni”, ha affermato Marcel Gmuender, Global Head of Roche Cura del diabete. “Accu-Chek SugarView è un’app facile da usare. Inoltre, elude la necessità di un misuratore di glicemia, rendendolo una soluzione di gestione del diabete molto conveniente e conveniente. Ciò è particolarmente cruciale nei mercati emergenti con accesso spesso limitato alle cure e scarse risorse sanitarie, poiché l’app consente la disponibilità di informazioni terapeutiche pertinenti e il supporto nella vita di tutti i giorni.”

Share Button