Print Friendly, PDF & Email

L’Assemblea dei Soci dell’Istituto Europeo di Oncologia approva il bilancio consolidato 2017 – che esprime i risultati della gestione dell’Istituto Europeo di Oncologia e del Centro Cardiologico Monzino, i due poli italiani d’eccellenza nell’oncologia e nella cardiologia – e rinnova il CdA giunto al termine del mandato triennale.
Il bilancio consolidato chiude con un fatturato di 332,9 milioni di euro, un EBITDA di 25,3 milioni di euro e un utile netto di 6 milioni di euro, interamente destinato a reinvestimento in ricerca e sviluppo.
Entrano a far parte del nuovo Consiglio di Amministrazione: Carlo Cimbri, Maurizio Carfagna, Carlo Fratta Pasini, Riccardo Meloni, Francesco Milleri, Renato Pagliaro, Francesco Tanzi.
Confermati nel ruolo di Consiglieri: Gualtiero Brugger, Carlo Buora, Alfredo Maria De Falco, Marco di Caro, Guido Galardi, Paolo Grandi, Mauro Melis, Mario Alberto Pedranzini, Monica Alessandra Possa, Clemente Rebecchini, Gian Luca Santi.
Nominato anche il nuovo Comitato esecutivo composto da: Carlo Cimbri, Carlo Buora, Alfredo Maria
De Falco, Carlo Fratta Pasini, Paolo Grandi, Mauro Melis, Monica Alessandra Possa Clemente Rebecchini, Gian Luca Santi.
Il nuovo CdA rinnova i vertici: Carlo Cimbri è il nuovo Presidente dell’Istituto Europeo di Oncologia, Carlo Buora viene nominato Vicepresidente dell’Istituto Europeo di Oncologia e confermato Presidente del Centro Cardiologico Monzino.
Mauro Melis viene confermato nella carica di Amministratore Delegato dell’Istituto Europeo di Oncologia e del Centro Cardiologico Monzino.
IEO si conferma leader a livello nazionale – e di riconosciuto standing internazionale – nella diagnosi, cura e trattamento dei tumori al seno, polmone e prostata e all’avanguardia nel campo della radioterapia e della chirurgia robotica.
Contestualmente si rinnova il Consiglio di Amministrazione del CCM formato da Carlo Buora Presidente, Carlo Ciani Vicepresidente, Mauro Melis Amministratore Delegato, Barbara Cossetto e Stefano Leoni.
Il CCM è risultato ai vertici dei centri italiani ed europei specializzati in medicina cardiovascolare alla pari dei centri più prestigiosi al mondo per qualità e risultati, paragonabile all’Albert Einstein College of Medicine di New York e alla New York University, due dei principali centri negli Stati Uniti.
L’Istituto Europeo di Oncologia ed il Centro Cardiologico Monzino dimostrano un costante impegno e investimenti nell’attività di ricerca e nella formazione, avvalendosi della professionalità di circa 400 scienziati.
Per il 2018 è prevista la conferma di importanti investimenti in nuovi progetti volti al mantenimento e allo sviluppo dell’eccellenza clinica e scientifica.

Nessun articolo correlato
Share Button